Il Genoa si è radunato stamane al Tower Hotel

La comitiva rossoblù, composta da una cinquantina di persone, partirà nel pomeriggio sul charter alla volta di Dinard per il secondo ritiro stagionale

2289
Crisito e Andreazzoli al raduno del Genoa (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa si è radunato stamane al Tower Hotel, presso l’aeroporto di Genova, per il secondo ritiro che si svolgerà ancora all’estero, dopo Neustift in Austria. Il Grifone partirà oggi pomeriggio in charter alla volta di Dinard in Francia. Solo dalla metà di agosto, il Grifone dovrebbe rientrare al quartier generale di Pegli, una volta terminata la ristrutturazione sui campi. Circa una cinquantina tra staff, personale e giocatori (28 i partenti ufficializzati nel pomeriggio, erano 27 nell’elenco finale in Austria) sono presenti nella comitiva che partirà per la località della Bretagna. Con la squadra è presente in modo fisso fissa il biologo nutrizionista Antonio Ventura.

Dopo il ritiro in Austria incentrato sull’introduzione dei principi di gioco a livello generale e a formare una base atletica, la preparazione dei rossoblù in Francia si incentrerà sulla tattica. Mister Andreazzoli, il vice Giacomo Lazzini e lo staff di collaboratori, a partire da Roberto Muzzi cui sono affidate le cure specialistiche degli attaccanti, lavoreranno in particolare sui movimenti d’insieme dei giocatori e sugli schemi. «Nel nostro lavoro mai si è del tutto soddisfatti, qualcosa da migliorare c’è sempre» va ripetendo dall’inizio il tecnico rossoblù.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.