Genoa-Spal, le pagelle: Pandev-Schöne, pennellate d’autore. Perin inoperoso

Il Grifone non rischia niente: prima vittoria post-Covid 19

3512
Pandev Nicola Genoa
Mister Nicola e Pandev (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Di seguito pubblichiamo le pagelle di Pianetagenoa1893.net ai protagonisti di Genoa-Spal. La sfida del Ferraris, valida per trentaduesima giornata di Serie A, è terminata con il punteggio di 2-0 per il Grifone che sale momentaneamente a +1 sul Lecce.

Genoa 7

Perin sv – Poteva anche sfilarsi i guanti

Goldaniga 6 – Nessun rischio, giornata relativamente tranquilla per il difensore lombardo

Zapata 6 – Guida il reparto con serenità e il giusto piglio

Masiello 7 – Attento e pulito negli interventi. La sua miglior prestazione dopo la sosta

Biraschi 6 – Poca spinta, galleggia tra le due linee senza sbavature: a volte largo a centrocampo, altre volte terzino

Schöne 7 – Gol, intercetti e verticalizzazioni. Il danese brilla sotto il sole di questo caldo pomeriggio genovese

Behrami 6 – Di lotta e di governo. Da lì passa poco e niente (73′ Lerager sv – Entra a partita ormai conclusa)

Cassata 6 – Gioca sulla fascia come ai tempi dell’Ascoli per aggredire l’area in diagonale. Si districa bene, procura il rigore (60′ Barreca 5 – Ordinaria amministrazione, l’insufficienza sia da stimolo per crescere in pericolosità al cross)

Pandev 7 – Diagonale da biliardo in occasione del vantaggio, poi tante giocate utili e intelligenti (73′ Sanabria sv – Gioca uno spezzone di partita con voglia seppur senza graffiare, Nicola avrà gradito)

Falque 7 – Generoso, abbondante. Oggi ha fatto l’ala-tornante: al 91′ ha chiuso un’azione della Spal da terzino. Emblema della sua partita

Pinamonti 7 – Non fa gol ma aiuta la squadra con sponde spalle alla porta e possessi difesi in maniera strenue (90′ Destro sv)

Allenatore Nicola 6 – L’avversario è poca roba ma inizia e finisce con tre punte. Messaggi che il gruppo squadra recepisce e converte in tre punti senza soffrire

Spal 4 – Letica 5; Cionek 5, Bonifazi 5, Vicari 4; Strefezza 5 (58′ D’Alessandro 5), Dabo 5 (70′ Sala 5), Missiroli 5, Tunjov 5 (58′ Valdifiori 5), Reca 4; Floccari 5 (70′ Cerri 5), Petagna 4. Allenatore Di Biagio 5

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.