Genoa-Inter, le pagelle: Bani e Goldaniga, due torri. Attacco senza concretezza

Handanovic mai chiamato in causa, tre punti ai nerazzurri senza troppi sorrisi

3844
Martinez Rovella Genoa-Inter
Rovella contro Martinez (foto Twitter dell'Inter)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Pubblichiamo di seguito le pagelle di Pianetagenoa1893.net ai protagonisti di Genoa-Inter, gara terminata con il punteggio di 0-2.

Genoa 5 – Un’ora di onesta resistenza: d’intentato, però, restano i tiri in porta verso Handanovic. Le gare nelle quali fare punti sono altre

Perin 5 – Autore di poche parate, titubante sul corner in occasione del raddoppio dell’Inter

Bani 7 – Autorevole, non sbaglia niente in marcatura

Zapata 6 – Solido contro Lukaku, conservi questo smalto anche in futuro

Goldaniga 7 – Il migliore in campo. Cancella Lautaro Martinez, torreggia sul Toro nerazzurro

Ghiglione 6 – Concentrato in fase di copertura, balbettante oltre la metà campo: maltratta una potenziale palla gol verso l’intervallo

Rovella 7 – Personalità da veterano, voglia di avere la palla tra i piedi: Maran lo impieghi sempre (84′ Melegoni sv)

Badelj 5 – Adempie al compito di copertura, a lui si chiede di più (61′ Zajc 5 – Entra e la gara scappa dalle mani del Genoa. Non incide)

Behrami 5 – Un’ora di gioco sostanzioso, punto di partenza dopo aver superato il Covid-19 (61′ Radovanovic 5 – Incolpevole se l’Inter passa in vantaggio dopo pochi minuti, non ha cambio di passo)

Czyborra 5 – Primo tempo in ambasce, soffre oltremodo le incursioni di Darmian e i raddoppi di D’Ambrosio (45′ Pellegrini 6 – Meglio del tedesco, soprattutto contro una scheggia come Hakimi)

Pandev 5 – Fa l’impossibile ma oggi ha perso troppi palloni

Pjaca 5 – Tre settimane di virus gli hanno tolto la giusta lucidità nella gestione dell’ultima giocata (65′ Shomurodov 5 – Enigma)

Allenatore Maran 5 – Imposta la partita in chiave difensiva, deroga nella ripresa: mezzo e mezzo

Inter 6 – Handanovic sv; D’Ambrosio 7, Ranocchia 7, Bastoni 6; Darmian 7 (81′ Kolarov sv), Vidal 5 (81′ Nainggolan sv), Brozovic 6, Perisic 5 (58′ Hakimi 6); Eriksen 5 (58′ Barella 6); Lukaku 7, Martinez 5 (72′ Pinamonti 5). Allenatore Conte 6

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.