Galliani: «Tra Gasperini, Allegri o Leonardo preferisco Ancelotti»

L'amministratore delegato del Milan ribadisce la fiducia al suo tecnico: Gasperson dunque resterà  a Genova

50
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Chi è in testa tra Allegri, Gasperini e Leonardo? Ancelotti». L’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani ha risposto così all’ingresso della Lega Calcio a Milano riguardo alla possibilità dell’eventuale sostituto dell’attuale allenatore. Stamattina il quotidiano “Repubbica” aveva ipotizzato sull’onda delle parole di Berlusconi («se andasse via Ancelotti vorrei un allenatore emergente») che Gasperini, Allegri e Leonardo potessero essere i “papabili” alla panchina rossonera. «Io non posso essere sorpreso dalla parole del presidente Berlusconi – ha proseguito Galliani – perchè ci parlo tutti giorni. Quello che continuiamo a dire è che di ogni cosa e soprattutto di mercato si parla alla fine del campionato. Stasera comunque siamo a cena con Ancelotti col quale c’è un rapporto meraviglioso nella buona e nella cattiva sorte». Insomma, i tifosi del Genoa possono stare tranquilli: Gasperson resta al sole di Genova e non si addentrerà nella nebbia milanese. D’altronde anche il presidente rossoblù, Enrico Preziosi, ha ribadito più volte che il tecnico di Grugliasco resterà al Grifone.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.