Favilli, papà Maurizio: “Esulterei per un gol di Andrea alla Juve”

"Non vede l'ora di affrontare i bianconeri. In estate gli consigliai di non lasciare la Serie A" spiega il padre dell'attaccante del Genoa

374
Favilli Pereira
Favilli e Pereira (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

In casa Favilli si tifa Juventus. Lo conferma Maurizio, il papà di Andrea, ai microfoni di tuttojuve.com: «E’ la mia e la sua squadra del cuore. Sarò a Torino a vederlo, ormai lo seguo in ogni partita da quando aveva sette anni. Se segnerà alla Juve non ne sarò dispiaciuto».

«Al Genoa si è ambientato bene, mi parla bene di tutti. E’ stato un pò limitato dall’esplosione di Piatek. Andrea è bravo a difendere la posizione, di testa è migliorato tantissimo da un paio d’anni poiché è sempre stato più bravo con i piedi» spiega papà Maurizio.

Infine una retroscena di mercato: «In estate lo voleva il Genoa, l’Udinese, il Porto e un’altra squadra estera. Gli consigliai di restare in Italia, in Serie A. Fosse andato via, non poteva sfidare Ronaldo…».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.