Faggiano: «Genoa, stringiamo i denti. Tenterò un colpo per l’attacco»

«Karsdorp è lontano, Juan Jesus più vicino» spiega il direttore sportivo

11229
Faggiano Genoa
Il ds Faggiano (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Intervenuto durante la trasmissione “We are Genoa”, in onda su Telenord, Daniele Faggiano ha rilasciato alcune battute sul mercato del Grifone. «L’attacco? Arriverà qualcuno e uscirà qualcun altro per far lavorare bene il mister: per Pinamonti ci stiamo lavorando. Vorrei fare un colpo. Sulle cessioni ho già piazzato alcuni calciatori ma aspettiamo a ufficializzarli perché devo rimpiazzarli con altri» spiega il ds del Genoa.

«Cerco di lavorare per il bene della squadra e per costruire un Grifone competitivo. Questo calciomercato è particolare perché durerà due settimane oltre il debutto in campionato: voglio sbagliare il meno possibile ma non è semplice operare anche perché la concorrenza è alta. Dobbiamo stringere i denti nelle prime due partite, poi dopo la sosta vedremo il vero Genoa» aggiunge Faggiano.

Su Karsdorp e Juan Jesus: «Uno è vicino, l’altro no. Non vi dico chi. Cercherò di rompere le scatole alla Roma, non nascondo che l’improvvisa cessione di Florenzi al PSG ha complicato i nostri piani». Su Cutrone: «Un nome mai comparso».

«Criscito e Schöne? Sono state travisate le mie parole quando dissi che tutti dobbiamo dare di più, non mi riferivo direttamente a loro. Sul modulo, invece, stiamo cercando dei quinti per il 3-5-2 di Maran» chiosa Faggiano.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.