CORRIERE DELLO SPORT – Fabbri, peggior arbitro della giornata

Il fischietto romagnolo è stato insicuro in occasione del rigore fra i cugini Zapata e sul secondo al Genoa: in quest'ultimo episodio è un mistero perché Maresca non lo aiuti

3971
Kouamé in azione durante Genoa-Atalanta, sullo sfondo l'arbitro Fabbri (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Michael Fabbri è il peggior arbitro della giornata, secondo il Corriere dello Sport. Il fischietto romagnolo è stato insicuro in occasione del rigore fra i cugini Zapata e sul secondo al Genoa: in quest’ultimo episodio è un mistero perché Maresca non lo aiuti. Ha indovinato poche cose: i gol annullati per fuorigioco a Romero all’inizio di Genoa-Atalanta e a Gosens nella ripresa. Il quotidiano riferisce che è stato tranciato un cavo durante i lavori di ristrutturazione, ma era stato riparato: i test pre partita non avevano riscontrato anomalie e non a caso l’Atalanta ha ottenuto il rigore grazie al Var. L’unico segnale che non arrivava a Maresca, addetto alla tecnologia, era quello della telecamera numero 5: «una telecamera su 11 funzionanti – si legge sul giornale – più quella della GLT (e comunque nel VOR avevano anche quella della n. 5, sul circuito televisivo normale). Attaccarsi a questa scusa è davvero pretestuoso».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.