Conte: «Vietati gli allenamenti in gruppo, consentiti soltanto in forma individuale»

Il Premier ha parlato anche delle passeggiate genitori-figli: «Quando un genitore va a far la spesa si può consentire l'accompagno di un bambino, ma non deve essere l'occasione per un genitore di andare a spasso»

490

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«L’unica novità che abbiamo inserito rispetto alle precedenti restrizioni è sulle sedute di allenamento degli atleti, onde evitare che alcune società sportive possano pretendere l’esecuzione di una prestazione nella forma di allenamento. Ovviamente l’allenamento potrà avvenire in forma individuale». Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha spiegato in conferenza stampa che non sono possibili dunque le sedute in gruppo: dunque, gli sport di squadra come il calcio restano fermi. Questa restrizioni, come le altre, sono valide fino al 13 aprile.

Il Premier ha parlato anche sulle passeggiate dei genitori con i figli minorenni: «Non abbiamo affatto autorizzato l’ora del passaggio coi bambini, in fase di interpretazione abbiamo detto che quando un genitore va a far la spesa si può consentire l’accompagno di un bambino, ma non deve essere l’occasione per lui di andare a spasso. Dobbiamo assolutamente proseguire con questo regime e non abbassare il livello di guardia».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.