Consigli per gli acquisti rossoblù: László Kleinheisler

Il centrocampista ungherese è stato nominato in Euro 2020 "Star of the match2 nella gara con la Francia: il suo valore si aggiro sui 2 milioni di euro

3524
László Kleinheisler (Foto tweet ufficiale Euro 2020)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Nessuna trattativa, per carità: solo un consiglio per gli acquisti per il Genoa, già evidenziato ieri in “E…state con Pianetagenoa1893.net”. Da Euro 2020, è emerso un giocatore che potrebbe interessare: László Kleinheisler, centrocampista dell’Ungheria che ha messo in difficoltà e ha costretto al pareggio (1-1) la Francia. Il giocatore è stato nominato “Star of the match” grazie a una prestazione molto vigorosa: ha fatto letteralmente impazzire la linea mediana dei campioni del mondo, composta da nomi come Pogba, Kanté e Rabiot. Un atleta che ha mostrato una tempra da lottatore: dunque, potenzialmente un giocatore “da Genoa” come dicono i tifosi.

Kleinheisler ha 27 anni: ha giocato in Ungheria nel Videoton e nel Puskas, per poi passare in Germania nel 2016 al Werder Brema, poi al Darmstadt 98 e successivamente è tornato in patria al Ferencváros. Dopo una stagione nel 2017 ancora al Werder è stato ingaggiato dall’Astana in Kazakhstan. Dal febbraio 2019 è stata acquistato dall’Osijek in Prva Liga, la massima divisione del campionato croato di calcio. Il suo valore del diritto alle prestazioni sportive (comunemente chiamato “cartellino”) è pari a circa 2 milioni: un prezzo abbordabile per il Grifone, ma che potrebbe eventualmente salire in caso di ulteriori prestazioni convincenti. E’ un giocatore che sembra essere molto versatile, qualità apprezzata dal tecnico Davide Ballardini: è impiegabile infatti anche come trequartista, ala sinistra o destra. Unica controindicazione da rilevare: è un giocatore che non ha esperienza nel nostro campionato.

 

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.