Cessione Genoa, ecco le visure: dietro la Gcfc c’è Giulio Gallazzi

Presenti nell'azionariato della società veicolo che dovrà acquistare il Grifone: la Sri Group del manager italiano, che ne è anche presidente e amministratore delegato, e la Erskine Capital Limited

135
La sede della Gcfc Capital a Londra (Foto Google Maps)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

E’ tutto vero: dietro all’acquisto del Genoa c’è Giulio Gallazzi, patron della Sri Group. Le visure della Camera di Commercio dell’Inghilterra e del Galles, pubblicate sulla pagina Facebook “Io tifo Genoa”, riportano l’atto costitutivo della società veicolo GCFC Capital Limited (acronimo di Genoa Cricket Football Club), fondata il 9 giugno 2017. Nella prima società il presidente e amministratore delegato è Giulio Gallazzi: nell’azionariato sono presenti la sua Sri Group e la Erskine Capital Limited. Nel consiglio di amministrazione c’è anche Gustavo Perrotta, fondatore e managing partner della Hamilton Ventures ed ex managing director del Credit Suisse. Come si può notare, la sede della GCFC Capital Limited è la stessa della Sri Group a Londra in New Bond Street (nella foto tratta da Google Maps): è un po’ un ritorno alle origini per il club più antico d’Italia, fondato il 7 settembre 1893 da inglesi. Un elemento importante per la costituzione della nuova proprietà del Grifone: bisognerà però attendere che siano effettivamente poste le firme sull’atto di compravendita assieme a Enrico Preziosi.

[embedcontent src=”facebook” url=”https://www.facebook.com/iotifogenoaofficial/posts/10154811155103683″]

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.