Cassata: «Pandev come un padre. Lo aspettiamo a braccia aperte»

Le parole del centrocampista: «Goran è un pilastro rossoblù»

1430
Pandev Cassata Genoa
Pandev e Cassata (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Pandev? Con lui ho un rapporto speciale, è quasi come un padre calcistico poiché è fenomenale nei consigli e nell’aiutare i giovani. Tutti quanti ci auguriamo che possa restare un altro anno al Genoa». Sono le parole rilasciate da Francesco Cassata a Sky Sport durante il ritiro di Neustift. Sul tavolo una proposta annuale di contratto avanzata dal club che molto probabilmente sarà accettata dal campione macedone, ancora in vacanza dopo l’Europeo. «Per il Genoa è un pilastro, lo aspettiamo a braccia aperte» chiosa affettuosamente Cassata che tempo fa ricevette in dono da Pandev un orologio di valore dopo aver segnato il suoi primi due gol in Serie A.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.