Arpal, domani allerta gialla ed arancione per temporali in Liguria

Tutti i dettagli per il provvedimento sul maltempo nella nostra regione

1681

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Torna il maltempo sulla Liguria; responsabile del peggioramento che coinvolgerà un po’ tutta la regione nella giornata di domani, domenica 26 settembre, una perturbazione in arrivo da Ovest con rovesci e forti temporali.

ARPAL ha dunque EMANATO L’ALLERTA PER TEMPORALI. Ecco modalità, orari e zone coinvolte:

PONENTE (ZONE A, D, bacini piccoli e medi): GIALLA DALLE 4.00 ALLE 15.00 DI DOMENICA 26 SETTEMBRE

CENTRO LEVANTE (ZONA B,C,E, bacini piccoli e medi): GIALLA DALLE 4.00 ALLE 6.00, POI ARANCIONE FINO ALLE 15.00, QUINDI GIALLA FINO ALLE 18.00

BACINI GRANDI DI C ed E: GIALLA DALLE 6.00 ALLE 15.00 DI DOMENICA 26 SETTEMBRE

Preceduta da un intenso flusso meridionale , sta per arrivare sulla Liguria una veloce ma intensa perturbazione proveniente da Ovest. Già dalle prime ore di domani, domenica 26 settembre, sono attese piogge, rovesci e temporali da Ponente verso Levante; avremo fenomeni  forti o molto forti sul centro Levante e anche organizzati e stazionari, specie sul settore centrale della regione e la parte più occidentale della zona C. Anche sui versanti Padani di Ponente, in particolare durante la mattinata, saranno possibili fenomeni forti e persistenti. Le precipitazioni andranno gradualmente esaurendosi tra il tardo pomeriggio e la serata. Atteso anche un rinforzo dei venti fino a forti settentrionali a Ponente, meridionali a Levante.

Ecco, dunque, il dettaglio dei fenomeni previsti per oggi, domani e dopodomani, contenuti nell’AVVISO METEOROLOGICO emesso questa mattina dal Centro Funzionale Meteo Idrologico Arpal:

OGGI SABATO 26 SETTEMBRE nulla da segnalare

DOMANI DOMENICA 27 SETTEMBRE il transito di una ondulazione in quota determina un marcato aumento dell’instabilità. Precipitazioni diffuse in rapida estensione da Ponente a Levante nel corso della giornata: si prefigurano intensità molto forti e cumulate elevate su BCE con rischio di temporali forti organizzati e stazionari, soprattutto sul settore centrale della regione. Su D alta probabilità di temporali forti, localmente più persistenti, soprattutto nella mattinata. Esaurimento dei fenomeni da sera. Venti temporaneamente forti da Nord-Est a Ponente, da Sud-Est a Levante

 DOPODOMANI LUNEDI’ 28 SETTEMBRE nulla da segnalare

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, inviato anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

Nelle immagini la cartina della Liguria con le zone d’allertamento, la tabella con la scansione oraria dell’allerta e lo scatto del satellite sul Nord Italia alle ore 11.45.

Andrea Lazzara – Arpal

Riceviamo e pubblichiamo

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.