Il Genoa ricorderà domani al Ferraris Gianluigi Corti

Il club rossoblù ricorderà il famoso giornalista genovese con una foto rappresentativa sui display dello stadio

561
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa ricorderà domani al Ferraris il celebre giornalista Gianluigi Corti, scomparso pochi giorni fa. 

Una foto rappresentativa sui display dello stadio, domenica, comparirà intorno alle 12:16 per ricordare Gianluigi Corti. Per tanti anni un riferimento, non solo a livello istituzionale per via delle cariche ricoperte, nel settore giornalistico ligure e nazionale. Stella d’oro al merito per l’impegno in campo sportivo e i trascorsi dirigenziali (team leader della nazionale azzurra di pallavolo nel bronzo conquistato all’Olimpiade di Los Angeles).

Per più di 20 anni presidente del gruppo ligure giornalisti sportivi gestì con passione le attività in sala e tribuna stampa al Ferraris in epoche più datate. I primi articoli sul Genoa risalgono alla metà degli anni ’60. Curatore di diverse edizioni, scrisse il volume “Tutto Genoa, partita per partita”. Non solo stampa scritta. Negli anni Settanta diede un impulso alla nascita delle tv locali. Collaborò alle celebrazioni del centenario nel ’93. I colleghi lo ricorderanno in tribuna stampa dove sarà presente suo figlio Michele.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.