Sidio Corradi: “Il mio ricordo di quelle tre parole di Pascutti, grinta, concentrazione e determinazione”

L'ex attaccante del Genoa ricorda un episodio di quando giocava nel Bologna con il grande campione scomparso stamane

150
Ezio Pascutti (Wikipedia)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Attraverso il proprio profilo Facebook, Sidio Corradi ha voluto ricordare Ezio Pascutti grande campione degli ani ’60 del Bologna, scomparso stamane.

“Buongiorno a tutti, questa mattina ho appreso una notizia molto triste, è morto Ezio Pascutti, Grande Ala del Bologna degli Anni 60-70 e credo che tutti gli Sportivi non più giovani come me ricorderanno e anche gli Sportivi Genoani, per un gol fatto a Da Pozzo per un record d’imbattibilità (se ricorderà molto meglio Marco Colla). Oggi saluto Ezio, dal più profondo del Cuore e dopo Bulgarelli, Haller, Nielsen, ieri sera ne andato un’altro pezzo importante di quella Squadra. Grazie Ezio, ho debuttato a Firenze al tuo posto e quell’anno vinsi anch’io lo scudetto, prima della partita, tu mi dicesti: ragazzo, tu non mi sostituisci, tu giochi perché lo meriti, Grinta, Concentrazione e Determinazione e tutto andrà bene! Queste tre Parole, me le sono portate dietro durante la mia Carriera e cerco di proporle anche ai giovani di oggi. Ancora Grazie Grande Ezio, ti porterò nel Cuore! Scusate la mia invadenza, ma io voglio rispettare un uomo e un Atleta così!!! R.I.P”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.