La Fondazione Genoa rende omaggio a Milito

All'interno del Museo al Porto Antico sarà esposta una delle due bandiere realizzate in onore de “El Principe” per il suo addio al calcio giocato

45
Milito Genoa
Diego Milito, al Milan il primo gol in Italia (Foto New Press/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Fondazione Genoa rende omaggio al ‘Principe’ Diego Alberto Milito

La Fondazione Genoa 1893 rende omaggio alla straordinaria carriera di Diego Alberto Milito esponendo all’interno del Museo della Storia del Genoa una delle due bandiere realizzate in onore de “El Principe” per il suo addio al calcio giocato. Queste opere rientrano nel progetto dell’associazione Racing Bandera Cultural, con il patrocinio del Racing Club di Avellaneda in Argentina e dei club per i quali Diego è sceso in campo.

Tale progetto consiste principalmente in un intervento artistico sulla bandiera ufficiale del Racing Club, attraverso la citazione e la declinazione di un tema diverso, ogni volta che la squadra per sette volte consecutive campione d’Argentina gioca in casa.

Tale bandiera, riconducibile alla titolazione Principe del Calcio, Rey de la Pasión, misura 1,2 metri x 3 ed è stata realizzata dall’artista Peti López, con evidenti riferimenti ai club in cui il numero 22 ha militato. E’ stata issata a più di sessanta metri d’altezza sulla torre del Cilindro, lo stadio del Racing, il 12 novembre 2016 e firmata da tutti i giocatori suoi amici intervenuti all’evento. In questi mesi sta facendo tappa in Europa.

Il vessillo sarà esposto all’interno di Palazzina San Giobatta dal 22 giugno sino al 9 luglio, accompagnato da una didascalia con codice QR che darà accesso a materiale audiovisivo, incluso un saluto in italiano di Diego ai tifosi genoani e un video che ripercorre la sua carriera.

Fondazione Genoa 1893

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.