Il procuratore di Dembelè: ci sono contatti con 4 squadre, ma nessuna trattativa concreta

Pellizon, agente dell'attaccante belga, ha fatto questa precisazione al sito Lalaziosiamonoi. Il Genoa resta tra le società  più interessate

15
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Moussa Dembélé classe 1987 punta belga dell’Az Alkmaar è uno degli attaccanti più ricercati dai club italiani e non solo. Lalaziosiamonoi.it rettifica le dichiarazioni dell’avv. Pellizon agente del giocatore (assieme a Lionello Manfredonia), che intende spiegare meglio la situazione di mercato che ruota intorno al suo assistito: ” Allo stato attuale ci sono stati dei contatti con quattro società italiane ma nessuna trattativa si è concretizzata”. Fra le squadre italiane quelle più intereassate sembrano essere: il Genoa, la Lazio, la Juventus e la Fiorentina. Il club di Lotito ha seguito il giocatore già nello scorso ottobre, ma a meno di un’impennata improvvisa la società biancoceleste sembra essere svantaggiata nella corsa al cartellino. I rumors di radiomercato infatti sembrano muoversi in direzione viola. Dunque la Fiorentina potrebbe sostituire Mutu con Dembélé nel suo reparto offensivo. Mutu perciò tornerebbe sul mercato e se la squadra biancoceleste si priverà di Pandev (come ormai sembra essere, ndr) non è escluso che si torni a chiedere informazione sull’attaccante rumeno. Sarebbe l’innesto importante che lascerebbe intendere il cambio di rotta in casa Lazio, anche se le chance di arrivare a lui sono scarse. Per i sostituti di Goran però resta in lizza anche Heden Hazard trequartista belga in forza al Lille.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.