Tutte le disposizioni del Comune di Genova per l’allerta meteo arancione

Ecco tutte le determinazione tratte dal sito ufficiale dell'Ente: l'allerta si concluderà alle ore 15 di domani

860
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ecco tutte le determinazione tratte dal sito ufficiale del Comune di Genova.

Il Coc (Centro Operativo Comunale) sulla base del bollettino meteo fornito da Arpal e della conseguente dichiarazione dello stato di allerta arancione per piogge diffuse e temporali dalle ore 20,00 di sabato 27 ottobre alle ore 14,59 di domenica 28 ottobre sul territorio del Comune di Genova, si è riunito alle ore 15 di oggi al 10° piano del “Matitone” e ha messo in atto le azioni previste dal Piano comunale di emergenza per la gestione del rischio meteo-idrogeologico.

È stato deciso il potenziamento del presidio territoriale in Valpolcevera con una pattuglia di volontari di Protezione Civile  dedicata al monitoraggio rivi e con altre 8 pattuglie di monitoraggio rivi dei volontari di Protezione Civile per tutta la durata dell’allerta arancione.

Le direzioni del Comune di Genova, i Municipi e le Aziende (Aster, Amiu e Amt) hanno attivato i piani di emergenza previsti per lo stato di allerta meteo arancione.

È stata disposta la chiusura e la messa in sicurezza di tutti i cantieri in alveo.

Chiusi il Museo civico di storia naturale “G. Doria” e la Loggia di piazza Banchi.

La metropolitana durante lo stato di allerta meteo idrologica arancione sarà in servizio sull’intera tratta Brin – Brignole.
Resteranno chiusi, fino a cessata allerta arancione, i due accessi della stazione metro di Brignole di via Canevari, gli ascensori all’interno della stazione metro zona Canevari e gli ascensori da piazza Raggi a corso Montegrappa.
La stazione metro di Brignole sarà accessibile da piazza Raggi (Borgo Incrociati) e da piazza Verdi dai normali accessi.
Per tutta la durata dell’allerta meteo arancione gli ascensori del sottopasso della stazione ferroviaria di Sestri Ponente, in via Puccini, e l’ascensore di Quezzi restano chiusi.

In allerta arancione tutti i possessori di tagliandi Blu Area A, B, C, R, T, esclusivamente nei casi in cui tali zone siano state opzionate come prima scelta (es. AL – CF – CG ecc.), nonché i possessori di tagliandi Blu Area FB e FC, hanno diritto a parcheggiare gratuitamente in tutte le zone Blu Area, a partire da 3 ore prima della decorrenza dell’allerta e fino alle ore 12 del giorno successivo della cessata allerta.

Il Comune di Genova ricorda che, durante il periodo di allerta meteo idrologica, i cittadini sono tenuti ad adottare, in tutta la città, i comportamenti di autoprotezione. Tutte le ordinanze e le norme di autoprotezione sono disponibili sul sito www.comune.genova.it

All’entrata in vigore dell’allerta:
• predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili che si trovano in locali allagabili;
• porre al sicuro i propri veicoli in zone non raggiungibili dall’allagamento;
• limitare gli spostamenti a esigenze di effettiva necessità;
• tenersi aggiornati sull’evolversi della situazione e prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, da radio, tv e tutte le altre fonti di informazione.

Le informazioni e gli aggiornamenti ufficiali sono divulgati attraverso:
• pannelli luminosi stradali disposti lungo la viabilità principale e paline alle fermate Amt;
• sito del Centro Funzionale di Protezione Civile della Regione Liguria (www.allertaliguria.gov.it);
• sito del Comune di Genova (http://www.comune.genova.it/servizi/protezionecivile);

Per ottenere informazioni più dettagliate e ampie si consiglia anche di scaricare la APP gratuita “Io non rischio”. Per accedere all’applicazione via web digitare sul device iononrischio.comune.genova.it.

E’ anche possibile avere informazioni e avvisi tramite i canali Telegram agli indirizzi “ProtezioneCivileComuneGenova_bot” e “@ProtCivComuneGe”

Per tutta la durata dell’allerta sarà attiva la sala di emergenza della Protezione Civile del Comune di Genova e sarà attivo il numero verde della Protezione Civile del Comune di Genova 800177797.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.