Nasce Edoardo Catto, 93 reti in maglia rossoblù

Lo sapevate che il 29 marzo del 1900 nasceva nel capoluogo ligure uno degli attaccanti più prolifici della storia ultracentenaria del Genoa

72
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Lo sapevate che il 29 marzo del 1900 nasceva nel capoluogo ligure, Edoardo Catto, uno degli attaccanti più prolifici della storia ultracentenaria del Genoa. Comincia a giocare nel S. Margherita FBC per poi passare alla Serenitas. Nella stagione 1921-1922 approda al grifone dove vivrà da protagonista le stagioni del grande Genoa targato Garbutt, che per circa un lustro dominò le scene nazionali e non solo. Nonostante le tante reti con la maglia rosoblù, il centravanti genovese vestì la maglia della Nazionale una sola volta, il 9 marzo 1924 a Milano, dove contro la Spagna un grande Zamora gli nega la gioia del gol. Deve abbandonare la carriera nel 1929 per un grave infortunio subito in Coppa Europa, durante la gara contro il Milan.

Ecco il tabellino del suo esordio:

09 Ottobre 1921 Genova

GENOA – CASALE 5 – 0                                                                                                                                                                             RETI: Catto, De Vecchi (rig),  3 Sardi (1 rig).

GENOA: De Prà, Morchio, De Vecchi, Barbieri, Burlando, Leale, Rebuffo, Sardi, Catto, Moruzzi, Mariani. Allenatore: Garbutt.

CASALE: De Giovanni, Rossi, Calligaris, De Bernardi, Mattea, Ferrero I, Ferrero II, Gallino, Sartorio, Siviardo, Migliavacca II. ARBITRO: Rangone di Alessandria.

… e quello del suo infortunio

12 giugno 19292 Genova                                                                                                                                                                        GENOVA – MILAN 1 – 1 dts                                                                                                                                                                         Reti: 32′ Pastore, 52′ Puerari.                                                                                                                                                                    GENOVA: De Prà, Spigno, Lombardo, Barbieri, Burlando, Gilardoni, Puerari, Bodini I, Catto, Chiecchi III, Rosso. Allenatore: De Vecchi.                                                                                                                                                                                                 MILAN: Compiani, Perversi, Schienoni, Marchi, Sgarbi, Pomi, Torriani, Santagostino, Pastore, Aigotti, Tansini. Allenatore: E.Koenig.                                                                                                                                                                                                  Arbitro: A.Gama di Milano..                                                                                                                                                                 Espulso: 50′ Gilardoni.Note: Al 27′ infortunio a Catto che abbandona definitivamente il campo al 51′. Come nella gara d’andata il Genoa gioca in nove uomini, perchèall’epoca non esistevano ancora le sostituzioni.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.