Mandorlini: “Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare”

Mandorlini: “Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare”

“Il Milan non ha mai chiuso la partita, e noi l’abbiamo tenuta aperta sino alla fine” spiega il tecnico del Genoa

5 commenti

Questa l’analisi di mister Andrea Mandorlini, ai microfoni di Premium Calcio, della prestazione del Genoa nella fresca sconfitta la “Meazza”: «Siamo venuti a fare la nostra partita ed in generale l’abbiamo fatta. Nel secondo tempo forse eravamo un po’ scarichi però credo che abbiamo avuto tante opportunità per fare male al Milan. Non è che abbiamo sofferto tanto nella difesa a quattro, poi ci siamo messi con un 3-4-1-2; abbiamo cambiato due o tre volte. Abbiamo creato tante premesse per poter fare male a questa squadra e mi dispiace perché, appunto, c’erano le premesse per poterlo fare».

Così, invece, sulla situazione della squadra, con i giocatori scarichi in campo e l’allenatore carico in panchina: «Scarichi no, forse il timore. Se devo rimproverare qualcosa è che abbiamo avuto diverse premesse per fare male agli avversari ed abbiamo fatto poco. Non siamo stati cattivi in certe situazioni di gioco che avevamo preparato. Abbiamo portato a casa poco. Abbiamo preso un gol così ma siamo stati in gara sino alla fine. Quando ho preso questa squadra avevamo incassato cinque gol a Pescara, quindi un po’ di solidità ora c’è. Ripartiamo come possiamo. Nel primo tempo abbiamo creato tre-quattro premesse importanti per fare gol che però non siamo riusciti a concretizzare. Anche nel secondo tempo abbiamo creato tante situazioni per fare una palla dentro con due punte centrali e invece siamo stati poco propositivi. Il Milan non ha mai chiuso la partita, e noi l’abbiamo tenuta aperta sino alla fine. Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare».

Sul comparto difensivo: «Una squadra che ha preso 17 gol in cinque partite. Ora abbiamo preso tre gol, uno ce lo siamo fatti da soli. Oggi potevamo fare meglio su quella palla ferma. Chiedo un po’ più di solidità difensiva. C’è il rientro di tutti, si fa densità e poi dobbiamo sfruttare in questo momento le ripartenze o qualche giocata che comunque abbiamo avuto nel primo tempo e nel finale della partita e che abbiamo sfruttato poco».

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. paoguid_848 - 3 mesi fa

    Ma sì, come dicono i tifosi anestetizzati alla ‘torero camomillo’, va bene così … anche ieri una partita senza sobbalzi e un campionato senza patemi … che meraviglia … è come vivere, ma in coma, il cuore batte ed il sangue circola … ma non è ‘vivere’. Il Genoa è ‘vivere emozioni’ indimenticabili…come il colpo di testa di Skhuravy con l’Oviedo, la punizione di Branco al derby, i gol di Aguilera a Liverpool, ma anche la promozione insieme ai fratelli napoletani…momenti scolpiti nell’anima! Preferisco questi acuti magari alternati alla serie B, piuttosto che restare a mezz’acqua apaticamente…e magari andar in B lo stesso, perché se solo ci fossero state squadre normali questo anno piombavamo in B alla grande!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-12849187 - 3 mesi fa

    O ha visto un’altra partita….o comincio a preoccuparmi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. paoguid_848 - 3 mesi fa

    Dalle immagini in TV il nostro tecnico era chiaramente a Milano, allo stadio. Ma con la testa c’era, volgio dire, sia durante che dopo la partita? Lo sa che le pertite si vedono in TV? Ma lui che partita ha visto per fare questi commenti? Ma che pena…dai, magari è un solo un brutto sogno….ora mi sveglio e magari leggendo il giornale realizzo che siamo in lotta per l’europa (e con licenza valida!), abbiamo un allenatore come si deve, una squadra con carattere e decorosa qualità, tutti i tifosi entusiasti e perfino un presidente sincero e rispettoso dei tifosi ed orgoglioso della storia della squadra che presiede!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-12850062 - 3 mesi fa

    Zero gioco surclassati in tutto e lui dice che siamo rimasti in partita? i giocatori sono quello che sono (grazie preziosi x aver preso gente che stazionava in tribuna prima di arrivare qui) ma un centrocampo così non lo metterebbero manco in terza categoria ….la scelta degli uomini inspiegabile… modulo? non c’è…. atteggiamento mamma mia….. il 9 -1 non è un modulo non è neanche un atteggiamento è confusione mentale ed incapacità….. bel broggeddo bravo preziosi…. visto che non si può criticare grazie x i “campioni attuali”,per “l’attivo” di bilancio che ci permette tranquillita”, il gioco spumeggiante e i complimenti di tutti… meglio di così non si può fare …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. p_745 - 3 mesi fa

    contento di perdere 1 a 0 ! penoso!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy