IL MESSAGGERO – Samp giù, Genoa su: è un derby con vista sulla B

La lotta per evitare la retrocessione vede ora i rossoblù in ripresa: i blucerchiati crollano con la Fiorentina, mentre Ferrero è pronto a vendere

3040
San Giorgio Soumaoro Biraschi Sturaro Goldaniga Genoa
Soumaoro, Biraschi, Sturaro e Goldaniga (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«La Genova calcistica è alla ricerca del salvagente per evitare di lasciare la massima categoria» sottolinea stamane Il Messaggero. Genoa (terzultimo) e Sampdoria (quartultima) sono in piena bagarre per evitare la discesa in serie B. In questo momento il Grifone sta meglio, grazie anche alla splendida vittoria esterna contro il Bologna. Invece i blucerchiati stanno peggio: ieri hanno subito il crollo casalingo contro la Fiorentina. Non solo, ci sono anche le vicende societarie a complicare il quadro: si è dimesso il vice presidente vicario Fiorentino e il consiglio di amministrazione è decaduto, mentre lo storico braccio destro del presidente, l’avvocato Romei, non dovrebbe più essere presente nella composizione del nuovo cda. Inoltre il patron Massimo Ferrero avrebbe comunicato all’allenatore Claudio Ranieri e al capitano Quagliarella la volontà di cedere il club. Nel prossimo turno le due squadre genovesi affronteranno le pretendenti alla scudetto: il Genoa giocherà domenica alle 12:30 contro Lazio, mentre la Sampdoria sarà impegnata in trasferta contro l’Inter.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.