GazSport: Genoa, esame di coscienza. Ma Andreazzoli non cambia

Il tecnico studia correttivi ma senza snaturare il suo calcio

3610
Andreazzoli Genoa
Aurelio Andreazzoli (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Andreazzoli medita a qualche correttivo per le amnesie finali del Genoa. Lo scrive l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport: troppi gol subiti nelle battute finali delle ultime due gare. Il gol di Kouamé a Cagiari è come se avesse illuso la squadra sull’ormai certa acquisizione del punto. Invece no. L’errore più grande, adesso, sarebbe quello di rinunciare alla propria identità soltanto per non rischiare ulteriori scivoloni, analizza correttamente la rosea.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.