Focus su Loris Benito: difensore di corsa e forza

La scheda con le caratteristiche e il curriculum del giocatore dello Young Boys che interessa al Genoa

1386
Benito
Loris Benito, Young Boys (dalla sua pagina Facebook)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

È quello di Loris Benito uno dei nomi che stanno iniziando a circolare per il mercato di gennaio attorno al nuovo Genoa di Prandelli.
Terzino sinistro classe 1992 in forza allo Young Boys, il suo profilo può essere interessante per il grifone vista l’età e la duttilità tattica. Benito infatti può giocare sia come terzino in una difesa a quattro, che come quinto di sinistra in un modulo che prevede una difesa a tre, e in caso di necessità essere collocato come centrale in una linea arretrata a tre. L’operazione non è semplice, infatti secondo recenti voci di mercato anche l’Inter starebbe sondando il terreno con la società svizzera per assicurarsi le sue prestazioni. Il contatto del giocatore va in scadenza nel 2019.

Cresciuto in Svizzera nel Team Aargau U21, passa all’Aarau nel 2010 per poi fare il salto nello Zurigo dove colleziona più di 60 presenze due anni. Nel 2014 tenta la fortuna al Benfica, ma non riesce a imporsi così ritorna in patria alla Y.B squadra in cui attualmente milita con all’attivo 55 presenze e una rete.
Dotato di gran corsa, può rappresentare un punto di forza nelle ripartenza grazie alle sue accelerazioni e al cambio passo deciso. Tecnicamente valido, tra le sue caratteristiche vi è l’abilità nell’effettuare cross e assist.
Nonostante l’attitudine ad attaccare la profondità è un giocatore equilibrato capace di dare solidità alla fase difensiva: fisicamente difficile da spostare visto la sua robustezza muscolare e il 1,84 di altezza. I centimetri rilevanti lo rendono un elemento valido anche nei contrasti aerei e nelle palle inattive, storicamente tallone d’Achille dei rossoblu.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.