I Grifoni della Riviera ligure di Ponente: Il Genoa Club Imperia

Questa settimana per il nostro Viaggio nei Club, Pianetagenoa1893.net si è spostato sulla riviera ligure di Ponente e precisamente ad Imperia, dove nel 1967 nasce il primo Genoa Club col motto: “Imperia è solo rossoblù”. Di recente, come ci ha spiegato il presidente Fabrizio Ioanna, il club ha subito una sorta di rinnovamento grazie soprattutto […]

122

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Questa settimana per il nostro Viaggio nei Club, Pianetagenoa1893.net si è spostato sulla riviera ligure di Ponente e precisamente ad Imperia, dove nel 1967 nasce il primo Genoa Club col motto: “Imperia è solo rossoblù”.

Di recente, come ci ha spiegato il presidente Fabrizio Ioanna, il club ha subito una sorta di rinnovamento grazie soprattutto alla spinta delle nuove leve. Sono state infatti nominate alcune cariche specifiche, per far sì che il sodalizio imperiese torni in pista con un’organizzazione più forte di quelle del passato, attraverso l’organizzazione di pullman per seguire il Genoa anche al Luigi Ferraris, cene sociali e tutto ciò che ne può derivare dall’entusiasmo della “famiglia” rossoblù ponentina.

Al momento il Genoa Club Imperia è in fase di tesseramento, ma conta già 80 iscritti ed è in continua espansione. Il sodalizio è iscritto all’Acg e nasce principalmente per dare la possibilità ai tifosi rossoblù di andare tutti insieme al Tempio senza costi particolarmente elevati. Oltre a quest’ultima iniziativa, i soci si ritrovano ogni domenica in cui il Genoa gioca in trasferta nella sede del club, il Bar Aurora a Castelvecchio (presso Imperia) per seguire tutti insieme le “gesta ” del Grifone in una sala loro riservata. La parte più giovane preferisce però seguire la squadra anche nelle trasferte chiedendo spesso di unirsi al Genoa Club Bonilauri. Uno degli obiettivi futuri è l’organizzazione di cene, ospitando alcuni giocatori del Genoa.

Pianetagenoa1893.net ha chiesto come di consueto il loro parere sulle attuali vicende rossoblù, sul mercato di gennaio e la posizione in classifica del Grifone. Risponde al riguardo l’addetto alle pubbliche relazioni del Club Filippo Agostini: «Personalmente il migliore acquisto è stato Ballardini, un allenatore molto serio e capace che già in passato aveva dimostrato di possedere grande professionalità. Ricordiamo sempre il suo doppio successo nel 1991 contro la compagine di Sampierdarena. Per quanto riguarda la campagna acquisti sono stati presi giocatori di grande esperienza, potenzialmente utili in chiave salvezza. Su tutti segnalo Portanova che può dare tranquillità in difesa, settore dove il Genoa traballava troppo da tanti anni». Agostini prosegue sull’attuale posizione in classifica del Grifone e sulle possibilità di salvezza: «Dopo gli ultimi anni eravamo abituati bene, adesso ci sembra che abbiamo imboccato una strada irta di difficoltà finendo in zona retrocessione: secondo me fino a prima dell’arrivo di Ballardini questo era il posto che ci competeva o meglio lo meritavamo più di altri. Ora però le cose sono radicalmente cambiate: vedo una squadra vogliosa e giocatori con spirito da grifoni. Se si continua così sarà difficile affossarci: mi limito però a dire soltanto questo, sempre meglio essere scaramantici in questi casi…».

Luana Ambrico

RIPRODUZIONE DELL’ARTICOLO CONSENTITA SOLO PER ESTRATTO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.PIANETAGENOA1893.NET

Scheda Genoa Club Imperia

Sede: Bar Aurora , Via Nazionale 17 (IM)

Presidente: Ioanna Fabrizio

Vicepresidente: Comazzetto Stefano

Segretario: Soliani Andrea

Pubbliche relazioni: Agostini Filippo (sost. Guarneri Gabriele)

Indirizzo e-mail: Genoaclubimperia@libero.it

Sito internet: (in costruzione)

Gruppo facebook (clicca qui per visitarlo)

Recapiti telefonici per contatti: Fabrizio (328 8910321)  Andrea (392 2171136)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.