I fiori rossoblù di Bordighera

A pochi chilometri dalla frontiera con la Francia è nato 40 anni fa un club che conta oltre 200 iscritti, attivo anche su internet e Facebook

40
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

A pochi chilometri dalla frontiera con la Francia c’è un Genoa club, quello di Bordighera. Anche nella cittadina della Riviera dei Fiori, sede del celebre Salone internazionale dell’umorismo, c’è un raggruppamento rossoblù forte di circa 215 iscritti, di cui 29 abbonati per le partite al “Ferraris”, affiliato all’Acg e di legami stretti con la Fondazione Genoa. «Una delle nostre attività principali – spiega Alex Gozzoli, consigliere addetto ai rapporti con i soci – consiste nella “Festa du Zena”, che si svolge nella prima settimana di luglio nel palatenda nella località Bigauda del comune di Camporosso, situato nell’entroterra non lontano da Bordighera: è una struttura da 450 posti. L’anno scorso abbiamo premiato l’automobile storica più originale. Abbiamo anche organizzato un concorso di pittura, sempre nell’abito della festa». Il club è nato nel 1968 e ha festeggiato il quarantennale della fondazione alla fine dell’anno scorso. «Il nostro club è sorto dalla passione di tre tifosissimi genoani – prosegue Gozzoli – uno di essi era mio padre. Un altro era un geometra di Imperia che lavorava nella nostra cittadina e di un’altra persona che era tra gli avventori del bar». Il club si riunisce nel bar Dallas posto al centro di Bordighera.

In occasione dei 40 anni dall’istituzione, è stato pubblicato un libro “Quaranta anni insieme” curato da Giancarlo Pignatta con la collaborazione della professoressa Patrizia Conti e la supervisione di Alex Gozzoli. «E’ stata la prima pubblicazione – prosegue il consigliere – con il logo della Fondazione Genoa: ne avevamo parlato con il reggente, l’avvocato Andrea D’Angelo, e poi abbiamo avuto il consenso per utilizzarlo. Abbiamo presentato il volume alla fine di novembre, durante i tre giorni delle celebrazioni, alla presenza del vicepresidente del Genoa Blondet». Caratteristica del club è l’organizzazione di iniziative benefiche: «Ne avevamo organizzata una – spiega Gozzoli, anche durante i festeggiamenti del quarantennale, quando avevamo raccolto fondi per un’associazione locale per la cura dell’alzehimer. Ne organizzeramo un’altra per l’associazione Spes rivolta ai bambini portatori di handicap».

Anche questo club non organizza direttamente molte trasferte «purtroppo per motivi logistici» aggiunge Gozzoli. «Ci appoggiamo al Genoa Club Imperia – prosegue – che organizza il pulmann per recarsi verso la località dove gioca il Grifone». Oltre al sito internet, il club Genoa Bordighera è presente anche con un proprio profilo su Facebook: su di esso c’è scritto il motto «in Europa portaci con te». E il Genoa ha portato anche Bordighera in Europa.

Marco Liguori

SCHEDA CLUB GENOA BORDIGHERA

Sede: Bar Dallas Via Vittorio Emanuele II, 439, 18012 Bordighera (IM)

Telefono 0184 260231 (Alex Gozzoli)

Sito internet: http://www.gcb1968.it/ 

Email: info@gcb1968.it

Pagina Facebook: http://www.facebook.com/profile.php?id=1768071752 

Presidente: Dino Surano

Vicepresidenti: Luca Pesce, Stefano Nefetti

Segretario: Maurizio Nefetti

Tesoriere: Lino Ghiglione

Consiglieri: Alex Gozzoli, Mauro Quarta, Diego Romagnone, Claudio Masini, Guido Bissaro, Silvano Delicati

(I club che vogliono essere contattati per questa rubrica possono farlo scrivendoci alla nostra email redazione@pianetagenoa1893.net

Vi aspettiamo numerosi: vogliamo raccontare tutto il mondo del tifo genoano)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Visualizzazione ingrandita della mappa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.