Europa League: il Napoli perde ed è contestato dai tifosi. Vincono Torino e Fiorentina, pareggio per l’Inter

Serata agrodolce per le squadre italiane impegnate in Europa League: due vittorie, un pareggio e una sconfitta. Iniziamo dalle gare delle ore 19.05. Young Boys-Napoli 2-0 Il Napoli esce sconfitto dallo Stade de Suisse a causa del forte turnover preparato da Benitez che ha inserito troppo tardi Callejon e Higuain: partita da dimenticare per Michu. […]

15
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Serata agrodolce per le squadre italiane impegnate in Europa League: due vittorie, un pareggio e una sconfitta. Iniziamo dalle gare delle ore 19.05.

Young Boys-Napoli 2-0

Il Napoli esce sconfitto dallo Stade de Suisse a causa del forte turnover preparato da Benitez che ha inserito troppo tardi Callejon e Higuain: partita da dimenticare per Michu. I gol nella ripresa: al 52′ Hoarau  e nel recupero di Bertone. Dopo la partita durissima contestazione da parte dei tifosi azzurri: «Francesca Benvenuti, giornalista di Sportmediaset inviata a Berna – riporta Tuttonapoli.net – per seguire la gara del Napoli sconfitto contro lo Young Boys, ha riportato, attraverso il proprio profilo Twitter, una contestazione dei tifosi azzurri all’uscita del pullman dei giocatori, sono volati fischi e insulti all’indirizzo del tecnico Rafa Benitez». Il giornalista Massimo Caputi ha riportato su Twitter del lancio di oggetti contro il pullman del Napoli, colpito anche ripetutamente da calci e pugni dei tifosi inferociti. In classifica lo Young Boys e lo Sparta Praga raggiungono in testa al gruppo I il Napoli a 6 punti.

Paok Salonicco-Fiorentina 0-1

Vittoria della Fiorentina con un gol al 38′ dell’ex del Genoa Vargas, servito da Ilicic. In apertura Bernardeschi aveva sciupato un’occasione tutto solo davanti al portiere avversario. Nel finale Cuadrado e Kurtic sono andati vicino al raddoppio. I viola volano in testa al girone F con 9 punti.

GARE DELLE 21.05

Inter-Saint Etienne 0-0

Fischi per l’Inter a San Siro che non va oltre lo 0-0 contro il Saint Etienne. Troppo lenta la manovra dei nerazzurri che non sono riusciti a servire palloni giocabili nel primo tempo per l’unica punta Icardi. Gli ospiti vanno vicini al vantaggio per due volte con Tabanou: prima con un gran tiro nel finale del primo tempo parato da Carrizo e poi con un’azione dello stesso trequartista francese parata ancora dal portiere interista. A poco serve l’ingresso di Palacio al posto di Guarin. Nel finale Hernanes dal limite scocca un gran tiro parato da Ruffier. L’Inter resta prima nel gruppo F a quota 7.

Torino-Hjk Helsinki 2-0

Il Torino batte all’Olimpico l’Hjk con gol di Molinaro e Amauri. I granata sono ora primi da soli nel gruppo B a quota 7: il Bruges ha pareggiato ed è a quota 5.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.