Simona Sivori (ACG): “Non c’è bisogno di essere nel cda, i bilanci sono pubblici”

Ai microfoni di Primocanale, il membro del direttivo ACG ha commentato il rifiuto della proposta di Preziosi

46
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Noi abbiamo appreso la cosa ieri sera, nemmeno in diretta perché non guardavamo la trasmissione. Ci è stato detto e ci siamo confrontati: non c’è bisogno che i tifosi siano nel cda, in quanto il ruolo del tifoso è quello di tifare. Come associazione, lui chiede che noi entriamo a controllare questi bilanci. I bilanci sono pubblici, per cui ognuno li può andare a vedere. Noi chiediamo invece che faccia entrare persone nel cda che possano investire nel Genoa e portare avanti il Genoa: è questa la nostra prospettiva. Per il futuro vedremo, noi rappresentiamo 105 club, dobbiamo comunque confrontarci. A oggi la nostra posizione è questa, non riteniamo necessaria una cosa simile. Domani vedremo. E’ con queste parole che l’ACG, nella figura della membro del direttivo Simona Sivori, ha commentato la decisione di rifiutare seccamente la proposta presentata dal presidente Preziosi in relazione all’inserimento di tre tifosi-commercialisti per controllare i bilanci dall’interno del cda. La notizia è stata pubblica da Primocanale Sport.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO INTEGRALE DI PRIMOCANALE

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.