Roberto Scotto: «La storia di Moro dimostra il fallimento della tessera del tifoso»

Dal suo profilo Facebook Roberto Scotto, uno dei leader della Nord, commenta così la vicenda di Massimo Moro. «UNA VOLTA NON SAREBBE SUCCESSO! . La storia di massimo e il chiaro fallimento della tessera del tifoso e di chi l’ha accettata.. Tante volte nelle mie mille trasferte mi e capitato di intervenire in episodi simili.. […]

12
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dal suo profilo Facebook Roberto Scotto, uno dei leader della Nord, commenta così la vicenda di Massimo Moro. «UNA VOLTA NON SAREBBE SUCCESSO! . La storia di massimo e il chiaro fallimento della tessera del tifoso e di chi l’ha accettata.. Tante volte nelle mie mille trasferte mi e capitato di intervenire in episodi simili.. Un ragazzo che magari ha bevuto un po.. Si bisticcia a cancelli.. Quando in trasferta andava il gruppo qualcuno di noi sarebbe intervenuto calmando il ragazzo perche ci rispettava e magari mediando con la polizia di turno per evitare casini peggiori e quasi sempre finiva con il ragazzo redarguito da noi e accompagnato dentro sempre da noi.. C’era un gruppo e anche la polizia sapeva che era meglio lasciar fare a noi per evitare di far scoppiare una scintilla che poi avrebbe coinvolto tutto il gruppo ed insieme facevamo paura.. Ora invece gli ” amici” entrano senza preoccuparsi di cosa succede ad un loro compagno.. Ad un genoano .. Beh una volta non sarebbe successo.. Ci pensino quelli che hanno fatto la tessera.. Se fossimo stati tutti uniti magari ora si potrebbe andare in trasferta senza tessera.. Ma il fatto che tanti abbiano accettato di piegarsi ora porta questi frutti.. ORGOGLIOSO DI NON ESSERE TESSERATO E DI CONTINUARE AD APPARTENERE AD UN VECCHI GRUPPO DI AMICI! .. Vecchia nord»

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.