La Gradinata Nord: “Solidarietà ai tifosi dell’Udinese. Non esporremo striscioni per protestare contro Preziosi”

Gli ultras del Genoa entreranno dopo 20 minuti allo stadio: chiedono ai genoani di fare altrettanto. Inoltre contesteranno ancora contro la società

398
I tifosi voltati di spalle durante Genoa-Atalanta (Foto Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Gli ultras della Gradinata Nord solidarizzano con i tifosi dell’Udinese e non esporranno striscioni, in segno di protesta contro il presidente del Genoa Enrico Preziosi. Ecco il testo.

Domani a Udine la Curva Nord locale rimarrà vuota per i primi 20 minuti della partita in segno di protesta contro l’assurda repressione che ha colpito anche i ragazzi della tifoseria friulana. Per solidarietà chiediamo a tutti i Genoani presenti di lasciare vuoto il settore ospiti con la stessa tempistica. Inoltre non esporremo striscioni in segno di continuità della contestazione contro la società, che è solo agli inizi e si concluderà solo quando l’attuale proprietario lascerà il Genoa.

Preziosi Vattene

Gradinata Nord

CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO DELLA CURVA NORD DELL’UDINESE

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.