Il Roccapepe Fc 2013 lancia un’offerta a Cassano: “Pizza e birra dopo le partite”

Il club, fondato in onore del Professor Scoglio, vorrebbe ingaggiare il giocatore che ha lasciato l'Hellas Verona: il dirigente Pastorino lo accompagnerebbe gratis a casa

39
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Antonio Cassano ha lasciato l’Hellas Verona, ma non il calcio giocato. E così, il Roccapepe FC 2013, la squadra amatoriale fondata in onore del Professor Franco Scoglio che partecipa al campionato Aics Liguria, ha lanciato un’offerta (tra il serio e il faceto) per vestire la maglia arancio-nero-bianca nella stagione 2017/18.

“La sua sampdorianità – spiega il celebre Mister Alessio Scapinelli protagonista sui social con la pagina a tinte rossoblù I Pensieri del Mister  – non sarebbe un grosso problema per noi. Abbiamo già in squadra qualche tifoso blucerchiato, siamo una grande famiglia. Non possiamo offrirgli grandi cifre, il budget è limitato al massimo pizza e birra nella mia pizzeria dopo le partite”.
Il Roccapepe FC darebbe la possibilità a “Fantantonio” di poter proseguire la propria carriera a Genova a due passi da casa. Il vicecapitano e dirigente Pastorino specifica: “Abito a Quinto come lui. Nessun problema per dargli un passaggio per le partite”. Capitan Iorio aumenta la posta: “Gli cederei la fascia e la maglia n.99 è libera…”.
L’offerta, è il caso di dirlo, è sul piatto: cosa farà Cassano?
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.