Gli Ultrà: «Sarebbe una gradita sorpresa se la squadra festeggiasse con noi i 126 anni del Genoa»

In un comunicato, il cuore della tifoseria rossoblù avvisa che venerdì alle 23 si terrà un brindisi in piazza De Ferrari e auspica la presenza dei giocatori

5100
Genoa
La coreografia della Nord Veloso durante il derby (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

In un comunicato,gli Ultrà Genoa 1893 prendono «atto con soddisfazione che il Genoa cfc 1893 e la Virtus Entella hanno accolto la nostra richiesta di anticipare la partita amichevole di venerdì prossimo, dandoci così la possibilità sia di seguire la squadra, sia di poter festeggiare i 126 anni del nostro amato vecchio Grifone».

I tifosi danno appuntamento per dopodomani alle ore 23.00 in Piazza De Ferrari «per i rituali auguri e per poter brindare alle fortune del Genoa con un po’ di serenità». E lanciano un auspicio: «Sarebbe una gradita sorpresa e un bel gesto se, sulla via del ritorno da Chiavari, la squadra si unisse a noi per festeggiare e rafforzare quel rapporto di unità, importante per affrontare una stagione che tutti auspichiamo ricca di soddisfazioni».

Il comunicato si conclude col ricordo per un compagno di tifo e di passione rossoblù, recentemente scomparso: «Infine, ma non meno importante, i nostri più sentiti ringraziamenti vanno a chi, nelle curve italiane ed estere, ha voluto ricordare il nostro caro amico Maurizio Marchi, recentemente scomparso. Proprio Maurizio che in questi anni si è sempre adoperato in un prezioso lavoro di cucitura tra le varie e diverse componenti ultrà italiane, nella convinzione che le cose che ci accomunano siano di gran lunga superiori a quelle che ci dividono. Ed è anche per questo che mai lo dimenticheremo. Sempre con il Genoa, mai con Preziosi».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.