Genoa Club Portuali Voltri: «Il destino ci ha regalato la salvezza, ma gli unici a meritarla siamo noi tifosi»

Andrea Moresi: «Archiviamo oggi finalmente questo pessimo campionato, ma la contestazione a Preziosi invece non va archiviata»

915
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa non ha fatto nulla per salvarsi nemmeno oggi, ma come sarebbe potuta andare diversamente visto che, durante tutto il campionato, siamo sempre stati in balia degli eventi, sempre dipendenti dai risultati degli altri? Onore all’Empoli, ma il Genoa Società-Tecnico-Squadra non hanno meritato la salvezza.
Se esistesse un Dio del calcio, e se fosse Giusto, allora gli ultimi novanta minuti del campionato avrebbero dovuto premiare i toscani, perché hanno messo alle corde l’Inter, perché hanno perso per i miracoli di Handanovic e per la sfortuna vestita da traversa.

E mentre l’Empoli stava combattendo da Grifone contro un avversario potente che si giocava i 60 milioni di euro della Champions League, a Firenze il Genoa palleggiava e sperava, difendeva e rinculava, non affondava mai in avanti nonostante il risultato di Inter-Empoli fosse sempre in bilico.

Se i toscani fossero riusciti a segnare il secondo pareggio il Genoa sarebbe affondato senza nemmeno lottare, immobile spettatore della propria fine.

Il destino ci ha regalato la salvezza, ma gli unici a meritarla siamo noi tifosi: i 2500 Genoani che hanno sfidato le tradizioni nefaste seguendo il Genoa a Firenze meritano la salvezza, i circa 20000 abbonati che facendo la tessera hanno preteso il proprio posto al tempio meritano la salvezza, la Città rossoblu merita la salvezza, i Grifoni distanti meritano la salvezza.
Biraschi merita la salvezza. Lui e pochissimi altri tesserati meritano la salvezza.
E stop.
Tutti gli altri meritavano la Sconfitta.

Archiviamo oggi finalmente questo pessimo campionato, ma la contestazione a Preziosi invece non va archiviata, la nostra “lotta di liberazione” dall’attuale proprietario deve continuare anche a stadi chiusi e telecamere spente.

L’umiliazione che ci ha procurato questa stagione, soprattutto per come è stata gestita da Preziosi, non è perdonabile.
Il declino continuo ed inesorabile della sua presidenza ha tolto la voglia di andare allo stadio a molti tifosi rossoblù, e tanti altri sono stanchi e non ne possono più di questo scempio.

Invece la passione per il Genoa non finirà mai, ma per salvaguardarla c’è solo un obiettivo da perseguire: la cessione delle quote di maggioranza dell’attuale proprietario.

E voi cosa ne pensate?
Commentate qui sotto, fateci conoscere il vostro parere!

Forza Genoa!

Andrea Moresi – Genoa Club Portuali Voltri

Riceviamo e pubblichiamo

C’È ANDATA DI CULOIl Genoa non ha fatto nulla per salvarsi nemmeno oggi, ma come sarebbe potuta andare diversamente…

Publiée par Genoa Club Portuali Voltri sur Dimanche 26 mai 2019

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.