Genoa Club Portuali Voltri: 90 minuti di agonia, adesso basta

Le continue scelte discutibili di Prandelli non devono diventare un alibi per i giocatori, che sono sempre svogliati e privi di personalità. Sarebbe più opportuno tornare alla difesa a tre

1006
Genoa club portuali voltri
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa ed il VAR si scansano nell’ “Icardi Day”. Come da copione è stato celebrato al meglio l’attesissimo rientro dell’attaccante argentino.
Un rigore con espulsione generosa (senza chiamata del VAR) spiana definitivamente la strada all’Inter, che vince facilmente per 0-4.
Ma il Genoa non c’è, non c’è mai stato. Non è mai entrato in partita fin dal primo minuto di gioco.
E’ questo il vero grande problema!

Ormai è chiaro: il “Progetto tattico” di Prandelli è fallito.
Ed altrettanto fallimentare è stato il mercato di gennaio, che ha portato giocatori più scadenti rispetto a quelli che sono stati ceduti in vista di un cambio di metodo di gioco basato sul 4-4-3, ma definitivamente crollato col 4-5-1 di stasera.

Ma le continue scelte discutibili di Prandelli non devono diventare un alibi per i giocatori, che sono sempre svogliati e privi di personalità: con questo spirito nessun allenatore potrebbe fare risultati!

Prandelli è il condottiero, quindi ora deve assolutamente rimediare una situazione che sta precipitando: la figuraccia di stasera è la naturale conseguenza delle pessime prove contro Udinese, Frosinone e Chievo, partite chiave che potevano blindare la classifica ed invece l’hanno rimessa in discussione, tanto più dopo le miracolose prestazioni di SPAL, Empoli e Bologna, squadre che stanno raccogliendo punti partita dopo partita e che ci stanno raggiungendo in classifica.

Non si può giocare il 4-4-3 od il 4-5-1 senza centrocampisti esterni di ruolo e con esterni difensivi leggeri e scarsi!
I nostri giocatori corrono a vuoto e sciorinano una infinita serie di passaggi sbagliati.
Il pressing è nullo e le seconde palle sono sempre perse.

Si torni allora alla tanto vituperata 3 difensiva, riportando i giocatori migliori nel loro ruolo, in primis Biraschi, relegato ormai assurdamente in panchina da oltre un mese per dare spazio (al fine di giustificare l’uso della difesa a 4) ad un fumoso e dannoso Pedro Pereira.

Domenica sarà già campionato, ed il calendario ci regala un’altra partita proibitiva: a Napoli, per non andare definitivamente in crisi, servirà un nuovo modulo e, soprattutto, un altro spirito.

🔴🔵

E voi cosa ne pensate?
Commentate qui sotto, fateci conoscere il vostro parere!

Forza Genoa!

Andrea Moresi – Genoa Club Portuali Voltri

(Riceviamo e pubblichiamo)

🔴🔵

Se vi piace ciò che facciamo suggerite ai vostri amici di seguirci e di rimanere sempre aggiornati mettendo il classico Like sulla nostra pagina, raggiungibile su
http://www.facebook.com/gcportualivoltri

NOVANTA MINUTI DI AGONIA: ADESSO BASTA!

NOVANTA MINUTI DI AGONIA: ADESSO BASTA!Il Genoa ed il VAR si scansano nel “Icardi Day”. Come da copione è stato celebrato al meglio l’attesissimo rientro del toy-boy di Wanda Nara. Un rigore con espulsione generosa (senza chiamata del VAR)spiana definitivamente la strada all’Inter, che vince facilmente per 0-4. Ma il Genoa non c’è, non c’è mai stato. Non è mai entrato in partita fin dal primo minuto di gioco.E’ questo il vero grande problema!Ormi è chiaro: il “Progetto tattico” di Prandelli è fallito.Ed altrettanto fallimentare è stato il mercato di gennaio, che ha portato giocatori più scadenti rispetto a quelli che sono stati ceduti in vista di un cambio di metodo di gioco basato sul 4-4-3, ma definitivamente crollato col 4-5-1 di stasera.Ma le continue scelte discutibili di Prandelli non devono diventare un alibi per i giocatori, che sono sempre svogliati e privi di personalità: con questo spirito nessun allenatore potrebbe fare risultati!Prandelli è il condottiero, quindi ora deve assolutamente rimediare una situazione che sta precipitando: la figuraccia di stasera è la naturale conseguenza delle pessime prove contro Udinese, Frosinone e Chievo, partite chiave che potevano blindare la classifica ed invece l’hanno rimessa in discussione, tanto più dopo le miracolose prestazioni di SPAL, Empoli e Bologna, squadre che stanno raccogliendo punti partita dopo partita e che ci stanno raggiungendo in classifica. Non si può giocare il 4-4-3 od il 4-5-1 senza centrocampisti esterni di ruolo e con esterni difensivi leggeri e scarsi!I nostri giocatori corrono a vuoto e sciorinano una infinita serie di passaggi sbagliati.Il pressing è nullo e le seconde palle sono sempre perse.Si torni allora alla tanto vituperata 3 difensiva, riportando i giocatori migliori nel loro ruolo, in primis Biraschi, relegato ormai assurdamente in panchina da oltre un mese per dare spazio (al fine di giustificare l’uso della difesa a 4) ad un fumoso e dannoso Pedro Pereira.Sabato sarà già campionato, ed il calendario ci regala un’altra partita proibitiva: a Napoli, per non andare definitivamente in crisi, servirà un nuovo modulo e, soprattutto, un altro spirito.🔴🔵E voi cosa ne pensate?Commentate qui sotto, fateci conoscere il vostro parere!Forza Genoa!(Andrea Moresi)🔴🔵Se vi piace ciò che facciamo suggerite ai vostri amici di seguirci e di rimanere sempre aggiornati mettendo il classico Like sulla nostra pagina, raggiungibile su http://www.facebook.com/gcportualivoltri

Publiée par Genoa Club Portuali Voltri sur Mercredi 3 avril 2019

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.