Club Portuali Voltri: Genoa e Spal pareggiano, ma vincono i portieri

A Ferrara i protagonisti assoluti sono stati Radu e Berisha, e così i rossoblù di Thiago Motta raccolgono un solo punto

293
Radu Genoa
La parata di Radu (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

A Ferrara i protagonisti assoluti sono stati Radu e Berisha, e così il ThiagoGenoa raccoglie un solo punto.

Risultato che non ci soddisfa molto perché, seppure la SPAL abbia avuto un paio di buone palle gol non trasformate in rete grazie alle prodezze di Radu, tutto sommato il Grifone con un po’ più di fortuna (miracolo di Berisha su colpo di testa di Lerager) e convinzione avrebbe potuto vincere la partita e, di conseguenza, anche aggiustare la classifica.

Sappiamo bene che il nuovo Grifone targato Motta cerca di vincere le partite contro qualsiasi avversario e sempre attraverso un fitto fraseggio, ma sembra sempre più evidente che il Genoa ha più facilità di gioco quando incontra squadre titolate che vogliono fare la partita (come Juventus e Napoli) piuttosto che contro le piccole compagini che ti attendono nella loro trequarti campo e ti pressano negli spazi stretti (come Brescia, Udinese e appunto la SPAL).

Forse proprio per poter equilibrare l’aspetto atletico e l’intensità agonistica che caratterizzano la squadra di Semplici il nostro allenatore ha cambiato molti titolari rispetto alle partite pre-sosta, puntando su giocatori più fisici che tecnici e sulla voglia di tornare ad essere protagonisti delle vicende rossoblu dei rientranti Sturaro e Criscito.

Ma nel primo tempo il palleggio rossoblu non è stato incisivo, perché Sturaro e Radovanovic non sono Kouame e Schöne, mentre Pinamonti come boa centrale non convince ancora.
Nella ripresa invece l’ingresso in campo di Pandev, Favilli e del giovanissimo Cleonise hanno aumentato di molto il tasso tecnico della squadra, ed è sembrato che se ci fosse stata maggiore determinazione nei nostri attaccanti avremmo potuto vincere la partita.

Ma nel piatto della bilancia vanno comunque messe le due grandi parate di Radu, quindi il punto di Ferrara va accolto positivamente.
E tra le note positive di questa trasferta c’è anche da considerare il rientro in campo (premiato col gol) del vecchio guerriero sanremese Sturaro e l’ennesimo assist decisivo di Ghiglione (che ormai è una ala di “Livello Premiere League”).

Per concludere, Thiago Motta ha dimostrato ai suoi critici di saper leggere molto bene le partite e di saper apportare le necessarie modifiche quando occorre.
E nonostante a Ferrara abbia cambiato molti interpreti, lo spartito che ha scritto è stato suonato bene.Fortunatamente la sua uscita prima del termine del

E voi cosa ne pensate?
Commentate qui sotto, fateci conoscere il vostro parere!

Andrea Moresi – Genoa Club Portuali Voltri

🔴🔵

Se vi piace ciò che facciamo suggerite ai vostri amici di seguirci e di rimanere sempre aggiornati mettendo il classico Like sulla nostra pagina, raggiungibile su
http://www.facebook.com/gcportualivoltri

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.