Ciao Funta: boom di presenze al Memorial di Voltaggio

Gran successo dell'ottava edizione della manifestazione dedicata ad Andrea Fontana, patrocinata dall'Ail Alessandria

171
Il direttore di Pianetagenoa1893.net Marco Liguori (in basso a sinistra) col presidente Ail Alessandria Giovanni Zingarini durante la premiazione del Memorial Ciao Funta
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Simpatia, risate, impegno sociale e torneo calcistico. E’ questa la formula del successo di Ciao Funta, il memorial disputato sabato scorso a Voltaggio giunto all’ottava edizione e dedicato ad Andrea Fontana, il tifoso genoano deceduto per una grave forma di leucemia. Il modo più bello di suo papà Bruno e dei suoi amici per ricordarlo sempre con grande affetto. La manifestazione, giunta alla sua ottava edizione, ha fatto registrare una grande partecipazione di pubblico: vi hanno partecipato tanti tifosi dei Genoa Club locali (in particolare Voltaggio e Ronco Scrivia) e tante famiglie dei paesi vicini. La vittoria nel torneo di calcio è andata al Ronco Scrivia: ma hanno vinto anche le altre squadre partecipanti (Voltaggio, Savignone e Mornese) per il grande spirito sportivo messo in campo. I premi sono stati consegnati da Marco Liguori, direttore di Pianetagenoa1893.net. L’Ail (Associazione italiana contro la leucemia, linfomi e mieloma, tra i patrocinatori della manifestazione) di Alessandria era rappresentata dal presidente Giovanni Zingarini: ha ricordato l’impegno profuso presso l’ospedale di Alessandria e la costituzione di una casa per ospitare i parenti degli ammalati provenienti da zone lontane. Grande show dei Soggetti Smarriti: il duo di comici genoanissimi Andrea Possa e Marco Rinaldi hanno travolto con la loro allegria la platea dei spettatori. Gran finale con la fiaccolata in onore di Funta: arrivederci al prossimo anno. Nelle prossime pagine l’ampia fotogallery.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.