domenica, 18 agosto 2019
Home Tags La storia del Genoa

Tag: La storia del Genoa

Correva l’anno 2012: un “missile” terra-aria di Jankovic illuminò il cammino...

Il Grifone riuscì a superare 2-1 i sardi sul campo neutro di Brescia: si trovava 17° come adesso, ma in una situazione peggiore, visto che il Lecce (in parità negli scontri diretti) era in vantaggio nella differenza reti

Correva l’anno 1993: il Genoa superò l’Atalanta a Bologna e fece...

Ventisei anni fa il Grifone vinse 2-1 sui bergamaschi in campo neutro grazie ai gol di Fortunato e Ruotolo

VIDEO, Belin che calcio 14a puntata: Pianetagenoa1893.net racconta la storia del...

Alessandro Legnazzi racconta la vittoria del Grifone a Ferrara contro la Spal per 1-0 il 24 giugno 1979

Correva l’anno 1962: un gol annullato in extremis alla Roma sigillò...

L’arbitro Francesco Francescon di Padova, su segnalazione del guardalinee, annullò la rete, considerando "attiva" la posizione di Charles: la gara terminò 2-2

VIDEO, correva l’anno 1993: il Genoa terminò l’astinenza da reti servendo...

Il Grifone aveva ritrovato la via del gol dopo 617 minuti, grazie a Skuhravy, Nappi, Caricola II e Ciocci

Correva l’anno 1965: il Genoa vince il Torneo internazionale giovanile di...

I Grifoncini sconfissero la Juventus dopo una partita interminabile: soltanto la monetina assegnò loro la Coppa Carnevale

Il Genoa ricorda il gol vittoria nel derby di Franco Rivara...

Proprio oggi, la “Tigre” di Ronco Scrivia affondò la Sampdoria con un gran tiro

Correva l’anno 1964: nel giorno della morte di Mister Garbutt, il...

Il 16 febbraio morì il grande allenatore rossoblù, ma la notizia si sarebbe saputa alcuni giorni dopo. Il Grifone vinse per 4-1 e onorò la memoria del grande tecnico

Correva l’anno 2017: un gol con capriola di Ntcham aprì al...

Il centrocampista francese aveva segnato la domenica precedente al Ferraris il gol del pareggio col Bologna: segnò l'1-0 al Castellani. Il secondo gol fu segnato da Oscar Hiljemark

Correva l’anno 1948: Fu una “foglia morta” di Verdeal a risolvere...

A una dozzina di minuti dal termine il Grifone, a causa di una spinta di Omero «Brontolo» Tognon a Bruno Mazza, usufruì di un calcio di punizione da circa diciannove metri dalla porta rossonera, magistralmente eseguito dal fuoriclasse argentino

LE PIÙ LETTE

LE PIÙ RECENTI