Atalanta di rimonta. Primo ko per il Genoa di Ballardini

La striscia rossoblù di risultati utili consecutivi si ferma a tre: Pandev e Laxalt, errori che pesano tra primo e secondo tempo

123
Aleandro Rosi (Foto Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’Atalanta vince a Genova la sua prima gara in trasferta. Gasperini rimonta il Grifone ma stasera se l’è vista veramente brutta: decide il gol di Masiello nel secondo tempo. Perin salva due volte un Genoa che ha avuto due volte l’occasione di passare nuovamente in vantaggio con Laxalt e Pandev.

Ballardini conferma lo stesso undici per la quarta volta consecutiva in campionato e al 4′ il Genoa passa in vantaggio con la conclusione dal limite dell’area di Bertolacci. Azione costruita da Pandev e Taarabt e finalizzata dal centrocampista romano che dedica il gol ai bambini del Gaslini visitati in settimana. L’Atalanta risponde al 15′ con la traversa colpita da Freuler, pericolo nato dall’evoluzione di un calcio d’angolo.

Il Grifo gioca bene e tre minuti dopo sfiora il 2-0 con Laxalt che non trova la diagonale giusta per battere Berisha. Nerazzurri pericolosi al 26′ quando Toloi spizza la punizione di Gomez e costringe Perin a un grande intervento. L’1-1 arriva al 45′ quando Ilicic trasforma in rete l’assist di Petagna: il silent check del VAR non avalla le proteste di Zukanovic in merito a un fallo subito a inizio azione.

Il Genoa parte forte anche nella ripresa, sfiora il vantaggio con Pandev ma al 51′ va sotto nel punteggio: Masiello mette in rete, tutto solo, la punizione di Gomez. Il Genoa accusa il colpo, fatica ad arrivare in area di rigore perché la benzina finisce e Perin diventa protagonista con il secondo intervento strepitoso della serata, il colpo di testa stavolta è di Marten De Roon.

GENOA-ATALANTA 1-2 (1-1)
Marcatori:
4′ Bertolacci (G), 45′ Ilicic (A), 52′ Masiello (A).
Genoa (5-3-2): Perin; Rosi, Izzo, Spolli, Zukanovic, Laxalt (67′ Lapadula); Rigoni (84′ Ricci), Veloso, Bertolacci; Taarabt, Pandev (77′ Omeonga). All. Ballardini A disposizione: Lamanna, Zima, Biraschi, Cofie, Gentiletti, Lazovic, Migliore, Rossettini, Galabinov.
Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi (50′ Palomino), Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic (72′ Cornelius), Gomez; Petagna (54′ De Roon). All. Gasperini A disposizione: Gollini, Rossi, Orsolini, Gosens, Vido, Castagne, Kurtic, Mancini, Schmidt.
Ammonizioni:
10′ Masiello (A), 25′ Izzo (G), 59′ De Roon (A), 60′ Pandev (G), 95′ Lapadula (G).
Tiri in porta: 3-1
Calci d’angolo: 3-3
Possesso palla:
59%-41%
Note: 15′ traversa di Freuler (A); 2′, 5′ di recupero.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.