(S)Visti da Lontano – La galleria degli errori del Genoa

Preziosi, Perinetti e la società tutta sono i responsabili di questa situazione che meriterebbe di vedere la squadra finire in B

4871
Federico Santini
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Genoa società. La galleria degli errori. La galleria degli orrori.

Esonerare Ballardini. Per richiamare Juric. Vendere un centravanti da 25 gol a stagione. Vendere un centravanti da 25 gol a stagione le cui prodezze ti consentono di arrivare al giro di boa del campionato a soli 20 punti.

Cercare il centravanti di rimpiazzo a circa 1.845 mila chilometri di distanza. In prestito. Pensando che comunque c’è Favilli.

Vendere tutto il centrocampo, rifacendolo solo di “medianacci”. Fare mille chilometri esatti per ingaggiare un Lerager qualunque. Prendere Radovanovic sperando che faccia la differenza.

Pensare che Biraschi, Pereira, Rolon, Bessa e Lazovic possano giocare in Serie A.

Dichiarare a fine mercato che i 35 milioni di Piatek sono stati reinvestiti.

Preziosi, Perinetti e la società tutta sono i responsabili di questa situazione che meriterebbe di vedere la squadra finire in B, con tanti saluti ai 35 milioni di Piatek a coprire la perdita da retrocessione.

Leggere oggi Preziosi non riesce a vendere il Genoa per colpa dei tifosi è fantascientifico.

Si salvi chi può. Genoa incluso.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.