(S)Visti da Lontano – Attento Genoa, non lasciarti stregare dal Benevento

Ballardini dovrà tenere molto alta la concentrazione della sua rosa per poter conquistare la vittoria. Mercoledì in Coppa Italia trasferta impossibile contro la Juventus

59

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa si ritrova, inaspettatamente, ancora terzultimo. Le vittorie esterne di Sassuolo e Spal e le contemporanee vittorie interne di Crotone e Hellas hanno fatto un compiere un triplo salto a tutte le concorrenti dirette per la salvezza. L’Udinese, con tre vittorie di fila, si è addirittura tolta dalla mischia e ora viaggia con Chievo e Bologna a metà classifica.

Certo il piazzamento in classifica non è imputabile a Ballardini e al “suo” Genoa, che stanno tenendo un passo da 1,6 punti a partita e a Firenze hanno conquistato un ottimo pareggio contro una squadra in forma e sempre difficile da affrontare in campionato.

I 6 punti conquistati nella gestione Juric nei primi 12 turni di campionato rappresentano una zavorra pesante che condizionerà la classifica del Grifone sino a fine stagione.

Il Genoa di Ballardini però è una squadra che giocando come con la Roma, come ieri e anche come con l’Atalanta, non retrocederà.

Ora sotto con la trasferta di Torino in Coppa Italia. Il Genoa schiererà i panchinari. La Juventus anche. Si tratta di una trasferta impossibile considerando che sulla panchina della Vecchia Signora ieri a Bologna erano accomodati Dybala, Bernardeschi, Betancur, Rugani, Asamoah, Sturaro.

Ma la vera finale di Champions 2017 per il Vecchio Grifone è sabato contro il Benevento. Partita da vincere. Magari con uno sforzo da parte della società e biglietti a prezzo natalizio per portare più persone possibili allo stadio.

Historia magistra vitae: il Grifone nel passato in occasioni simili è spesso caduto in trabocchetti mortali. Ballardini stia attento a tenere molto alta la concentrazione della sua rosa, per mettere sotto l’albero del Popolo Rossoblù una bella vittoria.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.