Dalla Charity Dinner di Stelle nello Sport, 23.000 euro per la Gigi Ghirotti Onlus

Risultato record per l'iniziativa benefica. Michele Corti: «Una somma importante che ci permetterà di superare in questo 2019 il nostro record e andare oltre i 30 mila euro da dedicare all’Associazione presieduta dal Prof. Henriquet»

114
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il risultato è da record, e non poteva essere altrimenti con così tanti “Campioni” in campo. Stelle nello Sport, il più importante progetto di promozione della cultura e dei valori dello sport in Liguria, ha celebrato ieri la sua Charity Dinner all’Acquario di Genova raccogliendo 23.000 euro per la Gigi Ghirotti Onlus. «Una somma importante – conferma Michele Corti, presidente dell’Associazione Stelle nello Sport – che ci permetterà di superare in questo 2019 il nostro record e andare oltre i 30 mila euro da dedicare all’Associazione presieduta dal Prof. Henriquet. Il modo migliore per festeggiare il nostro 20° compleanno».

Una torta speciale, a forma di 20, e tante stelle di discipline diverse per una serata magica in cui è stato anche ufficializzato l’ingresso del Prof. Franco Henriquet nell’Associazione Stelle nello Sport. “Un legame che dura da 20 anni e che ci onora”, racconta Michele Corti. Più di 300 ospiti tra le magnifiche vasche dell’Acquario. L’accoglienza perfetta di Capurro Ricevimenti e lo show firmato Bruciabaracche. Dopo 20 anni di amicizia e grande supporto, questa volta l’Oscar delle Stelle è andato a loro, i Soggetti Smarriti, Antonio Ornano ed Enzo Paci e ad applaudire sono stati i Campioni. Da Mara Navarria (Scherma) a Emma Quaglia e Valerio Brignone (Podismo), Francesco Bocciardo (oro alle Paralimpiadi di nuoto), Benedetta Bellio (canottaggio), Claudia Tarzia, Davide Nardini, Alberto Razzetti (Genova Nuoto My Sport), Vanni Oddera (campione di Freestyle Motocross), Alexey Kolesnikov (campione russo di FMX), Ilaria Naef (primatista mondiale salto mortale in carrozzina sulla neve), Francesco Imperiale (Cus Genova Rugby). E poi i rossoblù Kouamé, Radovanovic, Zukanovic e i blucerchiati Ramirez, Audero e Palombo. Bellissimo l’abbraccio tra loro, il fairplay, la dimostrazione che il nostro derby è uno dei più belli al mondo dentro e fuori dal campo. E ancora alla Virtus Entella, quasi al completo con Nizzetto, Paolucci, De Luca, Ardizzone, Chiosa, coach Boscaglia e il team manager Matteo Gerboni. E allo Spezia Calcio, intervenuto con Crimi e Gyasi insieme al team manager Nazario Pignotti.

Ad aprire la serata sono stati il Sindaco, Marco Bucci, e l’Assessore allo Sport della Regione Liguria, Ilaria Cavo. Presente in modo compatto il mondo sportivo con il presidente del Coni Liguria Antonio Micillo, il delegato del Coni Genova Rino Zappalà, i presidenti federali Andrea Fossati (tennis, con il consiglio al completo), Pino Raiola (ginnastica), il direttore AC Genova, Susanna Marotta, il referente Miur per lo Sport, Pierpaolo Varaldo, e poi Luisella Tealdi, responsabile eventi del Porto Antico e Gian Luigi Corti, delegato regionale dell’Ansmes. E ancora le società Park Tennis Genova, Canottieri Elpis, Albaro Volley, Andrea Doria Ginnastica. Molto apprezzata la colonna sonora, curata da Alter Echo String Quartet, con lo speciale medley dedicato a Fabrizio De André.

«C’è stata una partecipazione straordinaria che ci onora e ci rende orgogliosi», chiude Michele Corti. «Brindiamo idealmente con tutti per il grande risultato raggiunto a favore della Ghirotti, pronti per le prossime sfide e i prossimi appuntamenti, fino alla grande Festa dello Sport che allestiremo dal 24 al 26 maggio al Porto Antico di Genova».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.