Statistiche Serie A: numeri deludenti per il Genoa

"La Gazzetta Sportiva" riporta dati su conclusioni, dribbling ed occasioni: Grifone da bassi fondi.

85
Le indicazioni di Carlo Regno a Lapadula (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La classifica del Genoa, ad oggi a +6 sul margine salvezza, è rispecchiata anche dalle statistiche di Serie A fino a questo momento.

L’edizione odierna de “La Gazzetta Sportiva”, approfittando della pausa del campionato per le Nazionali, si è concentrata sulle caratteristiche delle nostre squadre.

Il Genoa di Davide Ballardini è nei bassi fondi: nelle occasioni da calcio piazzato, i rossoblù sono al quart’ultimo posto a quota 28 (va detto che ha fatto peggio il Napoli, con 23).

Su azione sono state invece costruite 203 occasioni (peggio hanno fatto Cagliari, Bologna, Crotone, Spal e Verona), mentre piange ancor di più la statistica del Genoa legata ai tiri fuori l’area di rigore: penultimo posto a 105 (i tiri dentro l’area sono invece 196).

Le delusioni di questa stagione rossoblù proseguono nella pagina delle punizione dirette (7 tiri verso lo specchio, nessun gol) e nelle conclusioni generali verso la porta avversaria (227 tiri totali, con una percentuale realizzativa del 9,25%).

Infine i dribbling: 416 tentati dai giocatori del Genoa, con soli 225 riusciti (il migliore risulta Taarabt col 58% positivo).

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.