Serie A, spettatori gare casalinghe: Genoa in crescita (+5,3%)

Il Grifone si attesta dopo otto giornate all'ottavo posto, riducendo il distacco dalla Fiorentina, superando Bologna e Sampdoria

57
Lo splendore della Nord (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa vola nella top ten della media spettatori delle gare casalinghe in serie A: il club rossoblù si attesta all’ottavo posto con 22.472 e un incremento del 5.3%. Lo riportano i  elaborato da Osservatorio Calcio Italiano (www.osservatoriocalcioitaliano.it) sulla base del database online di Stadiapostcards (http://www.stadiapostcards.com/). Non solo: il Grifone è sopra al Bologna (22.114, +4.4%) e vince il derby con la Sampdoria (20.218, +1.9%).

A livello globale, il report rivela che sono in aumento gli spettatori presenti allo stadio. Al termine della 18esima giornata la media degli spettatori nella massima serie (24.445) registra un incremento del 10.1% rispetto al dato finale dello scorso campionato (22.217). Si tratta del miglior dato registrato nell’ultimo quinquennio: +10% rispetto al 2015/16, +10.8% rispetto al campionato 2014/15, +4.1% rispetto 2013/14.

L’Inter conferma il primato degli spettatori durante le gare casalinghe (57.886) con un aumento del 24.2% rispetto al dato finale dello scorso campionato. In seconda posizione i cugini del Milan che collezionano una media presenze pari a 53.127 incrementando del 31.7% il dato finale della passata stagione. Terzo gradino del podio per il Napoli con una media spettatori pari a 45.871 in aumento del 25.3% rispetto all’equivalente della stagione 2016/17. Nella top five anche Juventus (39.916) e Roma. Per i giallorossi all’Olimpico una media di 37.790 spettatori con un aumento del 15.8% rispetto al dato finale dello scorso campionato. In positivo anche la sponda biancoceleste del Tevere: con 24.714 presenze la Lazio registra un incremento del 20.8% rispetto alla stagione 2016/17.
Nelle prime dieci posizioni in flessione la Fiorentina (23.486, -11.3%) il cui vantaggio si assottiglia rispetto al Genoa (22.472, +5.3%).
Numeri negativi per Torino (17.692, -8.4%), Udinese (16.725, -6.4%) e Sassuolo (10.822, -12.4%). Trend in aumento invece per il pubblico di Bergamo (17.440, +2.3%) e Cagliari (14.141, +8.8%)
E’ la Juventus la compagine che richiama il maggior numero di spettatori avversari: con i bianconeri in campo si è registrato, finora, il miglior dato stagionale a Bergamo, Bologna, Milano (Milan), Napoli, Genova (Sampdoria), Mapei Stadium di Reggio Emilia (Sassuolo), Udine.
Il sold out dello stadio Meazza di Milan in occasione del derby Inter-Milan e dell’incontro Milan-Juventus registra il miglior dato stagionale di spettatori presenti (78.328). Terzo gradino del podio per il derby capitolino Roma-Lazio che ha collezionato 55.775 presenze all’Olimpico.
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.