Sabato settima sfida tra Prandelli e Gasperini: in vantaggio il tecnico del Genoa

Il "divo" Cesare ha vinto tre gare, contro una sola per l'allenatore dell'Atalanta e due pareggi

334
Prandelli
Prandelli (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sfida tra ex allenatori dopodomani al Ferraris: Cesare Prandelli ha debuttato come allenatore nell’Atalanta, mentre Gian Piero Gasperini ha conquistato col Genoa una promozione in serie A e due qualificazioni in Europa League (la seconda persa a causa del mancato conseguimento della licenza Uefa). Sono i sei i precedenti tra loro: il bilancio, tra casa e trasferta, è a favore di Prandelli con tre successi per Prandelli, uno per Gasperini e due pareggi. Per l’ex del Genoa sarà la 350ma partita in Serie A (135 affermazioni, 92 pareggi, 122 sconfitte), di cui 232 con il Genoa (88 successi, 59 pareggi, 85 sconfitte). Per il “divo” Cesare invece sarà la 342ma presenza come mister in Serie A, la terza con il club più antico in Italia. La sua media punti generale è di 1.51 a partita, mentre quella di Gasp di 1.42.

I numeri raccontano inoltre che il tecnico del Genoa ha perso solo una delle 11 partite in A affrontate contro l’Atalanta. Invece Gasp ha vinto quattro delle cinque sfide da ex contro la sua squadra precedente.

Gasperini
Gian Piero Gasperini (da @Atalanta_BC)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.