Le statistiche certificano un Super Izzo

Nonostante le sole 16 partite giocate, il difensore rossoblù ha messo a segno una serie di dati molto positivi: a cominciare dai 74 interventi risolutivi

466
Armando Izzo (dal suo profilo Instagram)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

SuperIzzo: nonostante gli infortuni subiti, le statistiche hanno certificato le gran qualità del difensore del Genoa. Riassumendo: Armando Izzo marca come un difensore, corre come un centrocampista, dribbla come un attaccante. In sole sedici gare, in cui ha segnato un gol contro il Napoli, il giocatore ha svolto ben 74 interventi risolutivi. Non solo: è al quarto posto per media di chilometri percorsi (10,673), dietro a Bertolacci, Hiljemark e Laxalt. Trentadue i falli subiti in 1469 minuti effettivi di gioco. Non a caso piace a tanti club, italiani ed esteri: ma i tifosi sperano in una sua permanenza nella prossima stagione.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.