Sessarego: “Preziosi non venderà il Genoa”. Brenzini: “Per me lo cederà”

I due famosi giornalisti hanno espresso le loro opinioni opposte sull'operazione di cessione del pacchetto di maggioranza del Grifone su Telenord

304
I giornalisti Piero Sessarego (a sinistra) e Pinuccio Brenzini (Foto da Telenord)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Opinioni diverse a confronto sull’operazione di cessione del pacchetto di controllo del Grifone nel corso del programma TgnCalcio, in onda su Telenord. “Dopo molti ragionamenti che si basano sul passato di pretendenti e di proprietari e io ho pensato che lui (NDR: Enrico Preziosi) alla fine di questa trattativa non lo darà e loro (NDR: coloro che sono rappresentati dalla Sri Group di Giulio Gallazzi) non lo vorranno” ha affermato il giornalista Piero Sessarego. “Tutti sappiano che io non faccio il tifo perché resti Preziosi e non faccio il tifo perché vengano gli altri” ci ha tenuto a precisare Sessarego.

Il giornalista e conduttore della trasmissione, Pinuccio Brenzini, ha un’opinione completamente diversa: “Le mie sensazioni sono all’opposto. Fino a venerdì mattina, devo essere sincero, pensavo che le cose sarebbero difficilmente andate in porto: dopo le verifiche, la situazione mi ha portato ad avere un parere opposto. Queste sono solo le mie sensazioni”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.