Montoya-Genoa ai dettagli. Ecco l’offerta rossoblù

Il Genoa ha offerto 5,5 mln dollari lordi. Il Rosario ne vuole 5 netti per l'80% del cartellino del centrocampista

49
Montoya (destra) del Rosario Central (Foto Lucas Uebel/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Si chiamano Luciano Cefaratti e Ricardo Carloni e al Rosario Central ricoprono la carica di vicepresidente. Sono due e, al momento, restano i principali aiutanti del Genoa per Walter Montoya. Il club più antico d’Italia ha individuato nel centrocampista argentino del ’93 la figura ideale per sostituire Tomas Rincon, finito alla Juventus. Un altro guizzo della dirigenza genoana, molto competente quando si parla di fútbol.

Facciamo ordine. Montoya vuole lasciare il Rosario Central dopo completato il percorso dalle Inferiores. La società e il presidente Broglia hanno preso atto e già comunicato che “non intralceranno la carriera di un ragazzo cresciuto da noi“. Il contratto di Montoya prevede una clausola risolutoria di 4 milioni di dollari e un accordo tra club e Daniel Luzzi (suo agente) di cessione immediata alla prima offerta da 6 mln.

La posizione di Cafaratti è chiara: “Il ragazzo non sarà ceduto nel mercato interno“. Il River Plate è stato il primo club ad aver presentato un’offerta concreta. Lo dice proprio Carloni: “I 5 milioni di dollari del River non ci hanno commossi ne interessato“. Luzzi pregusta l’affare: “L’offerta sarà pure nazionale ma il il prezzo è internazionale“.

Ad Arroyito nessuno si fa tirare per la giacca. Nemmeno il Boca ci è riuscito proponendo 4 mln più la metà di Zuqui. Niente da fare.

Il Genoa ha presentato un’offerta da 5,5 mln di dollari lordi, ancora da tassare, per la totalità del cartellino (il 20% di questo è in mano a terze parti, come consuetudine sudamericana). I due club hanno già iniziato la fase di scambio di mail e il Rosario ha fatto capire la sua posizione: servono almeno cinque milioni di dollari netti per l’80% del cartellino di Montoya con breve rateizzazione del pagamento.

Siamo ai dettagli. Salvo sconvolgimenti dovuti all’ultima offerta del River (si mormora di 6 mln senza percentuale sulla prossima cessione) – Montoya sarà genoano.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.