Il punto del Corriere dello Sport sul Genoa: finalmente Lapadula

Il numero 10, ritrovato, permetterà al club di attendere con pazienza Giuseppe Rossi

196
Andrey Galabinov e la posa dopo il gol (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Chi tra Gentiletti e Rossettini prenderà il posto sul centro-sinistra di difesa? Riuscirà Lazovic a insidiare Rosi per il posto da cursore destro? Sono questi gli unici due dubbi che il Corriere dello Sport ipotizza nel momento in cui traccia la probabile formazione del Genoa in vista della sfida di lunedì allo Juventus Stadium. La sostituzione dello squalificato Zukanovic è un problema cui Ballardini proverà a porre rimedio arginando le folate di Federico Bernardeschi, mentre il check up che viene tracciato in calce all’undici che dovrebbe avvicinarsi a quello definitivo è estremamente eloquente. Il cambio alla guida tecnica ha fatto certamente bene al Grifone, che da inizio novembre ha svoltato riuscendo in un cambio di marcia potente: per di più il calciomercato ha portato in dose la sorpresa Giuseppe Rossi e il terzino destro Pedro Pereira, utile rincalzo che all’occorrenza potrà dare il suo contributo. Nessuno stravolgimento, resta la curiosità di vedere all’opera l’ex Villarreal, Fiorentina e Celta Vigo. La condizione generale della squadra resta un’incognita, alla ripresa degli allenamenti in settimana erano in sette a svolgere lavoro differenziato. Ma la nota positiva è certamente Lapadula, vero punto di riferimento per l’attacco che Ballardini ha in mente. Il numero 10 del Grifone è pronto a spiccare le ali, così da non aver fretta potendo permettersi di attendere con calma il pieno recupero di Pepito, colui che per talento e tattica è destinato a giocarci accanto.

Ecco le probabili formazioni stilate dal quotidiano sportivo romano:

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Mandzukic. All: Allegri

Genoa (3-5-2): Perin; Izzo, Spolli, Rossettini; Rosi, Rigoni, Veloso, Bertolacci, Laxalt; Pandev, Lapadula. All: Ballardini

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.