IL MATTINO – De Siervo sugli arresti per tv pirata: «Bene smantellare le organizzazioni ma bisogna punire anche i clienti»

L'amministratore delegato della Lega serie A al quotidiano napoletano: «Se occorre far capire alle persone che stanno commettendo un reato bisogna arrivare anche ai consumatori finali»

1087
Brescia-Sassuolo Serie A plusvalenze Genoa
Il logo della Serie A (dalla pagina della Lega)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

In un’intervista a Il Mattino, Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega serie A, esprime soddisfazione per l’operazione della Guardia di finanza e della magistratura che ha sgominato l’organizzazione che gestiva una tv pirata che trasmetteva illegalmente anche le partite di calcio. «Al momento ci sono strumenti per contrastare i criminali, ma si può fare di più» spiega il manager. L’ad al quotidiano napoletano espone anche una proposta schock: la punizione degli utenti. «Se è l’ultima ratio per far comprendere alle persone che stanno commettendo un reato allora bisogna arrivare anche ai singoli consumatori finali. E’ il senso di impunità che va combattuto, esigendo il rispetto delle leggi che deve valere per tutti».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.