Il Genoa chiede #unapreghierapergenova

Decine di squadre di mezzi di soccorso, giunte sul posto, sono impegnate nelle ricerche con l’ausilio delle unità cinofile. Si cercano persone in particolare sotto le macerie

515
Maurizio Genoa Genova Ponte Morandi

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il crollo del Ponte Morandi sul Polcevera ha scosso tutta la Liguria. Da levante a ponente, è una giornata triste, grigia come non mai. Un cedimento strutturale proprio sul viadotto situato su una delle principali arterie del nodo autostradale di Genova, la A10, non lontano dal casello di Genova Ovest e da uno degli accessi più trafficati al porto, particolarmente sollecitato in questi giorni dai turisti in partenza. Una tragedia immane – spiega il comunicato del Genoa – in una giornata segnata dall’allerta meteo, per le conseguenze temute in termini di vite umane e persone eventualmente coinvolte. Decine di squadre di mezzi di soccorso, giunte sul posto, sono impegnate nelle ricerche con l’ausilio delle unità cinofile. Si cercano persone in particolare sotto le macerie.

Il Genoa Cfc sta seguendo con grande apprensione gli sviluppi della situazione. #unapreghierapergenova

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.