Euro U19, Panico e Ghiglione propiziano la vittoria contro la Germania

I due Grifoncini titolari contro i tedeschi: l'Italia ha vinto per 1-0 grazie al rigore calciato da Di Marco

40
Giuseppe Panico (Photo by Dino Panato/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

C’è un Italia che batte la Germania ai calci di rigore. E’ quella allenata da Paolo Vanoli, sono gli Azzurrini dell’Under19 che inaugurano al meglio l’Europeo di categoria battendo 1-0 i padroni di casa della Germania. Il classico Germania-Italia si è giocato nel rinnovato e multifunzionale Gottlieb Daimler-Stadion di Stoccarda (ora Mercedes Benz-Arena) di 54812 spettatori. Avete letto bene, oltre 50mila persone a mezzogiorno a vedere i ragazzi tedeschi giocare a calcio. Cifre che nel nostro campionato circolano solo in pochi stadi e in occasione di poche partite di cartello.

La Germania ha indiscutibilmente giocato meglio ma non ha vinto perché è stata incapace di farlo. I tedeschi, allenati da Guido Streichsbier, hanno perso la concentrazione in un unico caso, quando Fechner al 77′ commetteva il fallo dentro l’area di rigore. Penalty trasformato dall’interista Di Marco.

Presenti dal primo minuti i genoani Panico e Ghiglione. Il primo ha disputato tutta la gara mentre il secondo è stato sostituito al otto minuti dal termine, rilevato da Pezzella. Gli Azzurri conquistano i tre punti che li mandano al comando del Gruppo A del campionato Europeo Under 19: la prossima gara sarà il 14 luglio, sempre alle ore 12, contro l’Austria.

La stampa tedesca manda giù un boccone amaro. Il Kicker, ad esempio, parla di “Germania dominante battuta ai calci di rigore” e di “amara sconfitta incassata dai ragazzi della DFB di fronte a una folla record“.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.