I bookmaker sugli esoneri: Juric rischia quanto Montella

Secondo Agipronews i due allenatori di Genoa e Milan sono quotati a 10,00 assieme a Bucchi, Delneri e Semplici: i più a rischio sono Pecchia (2,40) e Baroni (2,70)

54
Ivan Juric (foto di Tanopress, Genoa cfc)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Anche in quota le panchine di Marco Baroni e Fabio Pecchia sono appese a un filo. Dopo sei giornate di campionato i bookmaker internazionali voltano le spalle agli allenatori di Benevento e Verona, bloccate in fondo alla classifica con appena un gol realizzato. I giallorossi sono messi peggio – 0 i punti realizzati contro i 2 dell’Hellas – eppure nelle scommesse sul primo esonero in Serie A è l’allenatore dei gialloblù a partire “favorito”: l’addio di Pecchia, riporta Agipronews, è dato a 2,40, di poco avanti su Baroni, offerto a 2,70. Non è lusinghiero nemmeno il giudizio su Vincenzo Montella, criticatissimo dopo il ko del Milan contro la Sampdoria. L’allenatore rossonero è più distanziato rispetto ai colleghi maggiormente a rischio – la quota è a 10,00 – ma è alla pari con Cristian Bucchi, Gigi Delneri, Ivan Juric e Leonardo Semplici, che alla guida di Sassuolo, Udinese, Genoa e Spal hanno obiettivi molto più modesti rispetto a quelli del Milan. A 14,00 spunta Massimo Rastelli, a 16,00 è piazzato Davide Nicola, fresco della prima vittoria in stagione con il Crotone; a 31,00 seguono Maran, Mihajlovic, Pioli e Donadoni. Il gruppo degli “intoccabili”, almeno per il momento, inizia con Di Francesco a 41,00, poi Gasperini e Giampaolo, entrambi a 76,00. Nell’elite, infine, Allegri, Sarri, Spalletti e Inzaghi, tutti a 101 volte la posta.

Ida Di Grazia – Agipronews

(Per gentile concessione dell’autrice)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.